Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

La serie A è il campionato più costoso d'Europa

Da uno studio emorgono i numeri legati al nostro torneo: l'Udinese ha il record di stranieri

twitta

venerdì 30 giugno 2017

1 di 3

TORINO - La Serie A, a livello europeo, si conferma per valore delle rose e capacita' di attrarre atleti stranieri. All'avvio della sessione estiva di calciomercato il campionato italiano risulta essere il terzo miglior torneo per valore totale delle rose (3,00 mld). Il gradino piu' alto del podio spetta alla Premier League (4,98 mld), in seconda posizione si colloca la Liga spagnola (3,76 mld). Dietro la massima serie la Bundesliga tedesca (2,68 mld) seguita dalla Ligue 1 francese (1,89 mld). Con il 57.2% di giocatori stranieri la Serie A e' seconda soltanto alla Premier League inglese (65.0%). Sotto la soglia del 50% la Bundesliga tedesca (49.7%), la Ligue 1 transalpina (47.2%) e la Liga spagnola (44.6%). E' l'Udinese, in Europa, la societa' con il maggior numero di giocatori stranieri impiegati in campo (95.2%). La compagine friuliana stacca Chelsea (89.4%), Watford e Manchester City (87.4%), Arsenal (84.1%). Nella Top Ten anche Napoli e Eintracht Francoforte (81.8%), Roma (81.3%), Fiorentina (80.3%) e Ingolstadt 04 (80.1%).

1 di 3
Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti