Calcio

Fiorentina-Juventus, cosa ha detto Cesari in tv sul Var

Fiorentina-Juventus, cosa ha detto Cesari in tv sul Var

In tv a parlare è l'ex arbitro della Serie A oggi opinionista e moviolista a Mediaset Premiumtwitta

venerdì 9 febbraio 2018

TORINO - Un dibattito accesissimo sul web e negli studi televisivi. In uno di questi, su Mediaset Premium, interviene l'ex arbitro e oggi moviolista Graziano Cesari. Ecco cosa ha detto in merito al rigore non assegnato alla Fiorentina durante l'anticipo contro la Juventus: «Ecco vediamo le immagini: contatto tra Chiesa ed Alex Sandro, mano di Chiellini e poi Guida che indica il calcio di rigore. Il braccio è sicuramente allargato, dunque rigore netto per il gesto volontario di Chiellini. Poi servono 1 minuto e 25 per rivedere le immagini. Guida dopo cambia decisione senza però rivedere l'azione. Simeone tocca il pallone, dopodichè c'è la deviazione di Alex Sandro: cos'è un gesto volontario? Non si sa». L'ex arbitro poi spiega: «A mio parere se c'è da fischiare qualcosa è il fallo di Simeone ad Alex Sandro, non altro. Simeone sfiora soltanto il pallone ecco perché diventa decisivo l'intervento dello juventino ma su di lui c'è fallo, quindi non può essere fischiato un fuorigioco. O fallo per la Juve o rigore per la Fiorentina insomma».

Ecco cosa è successo durante il rigore negato

 

Tags: Fiorentina-JuventusVarrigore

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti