Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mazzarri: «A Verona voglio un Torino con una grande anima»

Il tecnico granata, alla viglia della partita con l'Hellas: «Dimostriamo a noi stessi che abbiamo superato le scorie del derby e abbiamo capito dove dobbiamo migliorare». Dopo Molinaro, vanno ko anche Edera e Bonifazi: niente stage con la Nazionaletwitta

sabato 24 febbraio 2018

di Marco Bonetto

1 di 3

TORINO - Dall’amara, dolorosa sconfitta nel derby, con tutte le sue scorie, al Verona, domani pomeriggio al Bentegodi. Mazzarri chiede al suo Toro un’immediata ripartenza, una vittoria: per la classifica, per l’Eurorimonta, per il morale dello spogliatoio, per rispondere nel modo migliore alla delusione dei tifosi.

BLOCCATI PSICOLOGICAMENTE “Il derby? Fa piacere che si sia sottolineato che si è fatto una buona gara con Juve, al di là della sconfitta, ovviamente. Purtroppo ci brucia aver perso. Il particolare fa la differenza, loro han fatto gol e noi no. Noi dobbiamo però lavorare sulla prestazione. Anche io avrei voluto vedere negli ultimi minuti un assalto. E avevo anche fatto dei cambi offensivi... Ma i ragazzi, presi dal derby, han continuato a far girare la palla senza trovare varchi. Dovevamo essere più offensivi, attaccare con le tre punte, fare un gioco più utile anche se meno bello. Ci è mancato il guizzo, il tiro in porta... Come ha confermato poi Rincon, dopo i dialoghi al Fila: ci è mancato un po’ di follia là davanti. E dire che noi si è quasi la squadra che ha creato di più contro di loro, che sono sempre affamati...

1 di 3
Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti