Calcio

Serie A, Napoli-Genoa 1-0: risolve Albiol, la Juventus è a 2 punti
© FOTO MOSCA

Serie A, Napoli-Genoa 1-0: risolve Albiol, la Juventus è a 2 punti

Decisivo un colpo di testa del difensore nella ripresa. Pali di Insigne e Mertens, Hamsik esce infortunato dopo 20'twitta

domenica 18 marzo 2018

NAPOLI - Serve un colpo di testa di Albiol al 27' della ripresa al Napoli per superare il Genoa al San Paolo e tornare vicino alla Juve. La squadra di Sarri soffre, rischia, spreca ma alla fine riesce sfruttare il passo falso dei bianconeri a Ferrara portandosi a due punti dalla capolista. A nove giornate dalla fine del campionato, la volata scudetto è apertissima.

Serie A, Napoli-Genoa 1-0: decide Albiol

LAZOVIC SPRECA - E' il Napoli degli intoccabili (sempre aspettando il rientro di Ghoulam) quello che Sarri schiera in partenza: Allan, Jorginho e Hamsik in mezzo al campo, Callejon, Mertens e Insigne davanti. Senza nessun timore reverenziale, però, il Genoa fa la partita con coraggio creando due grandi occasione nel primo quarto d'ora. All'11' impressionante scatto sulla destra di Lazovic, che salta Koulibaly ma calcia sull'esterno della rete invece di servire i compagni smarcati in area. Poco dopo Bertolacci sfiora l'incrocio dei pali con un bel tiro da fuori. La squadra di Sarri stenta invece a carburare. La manovra è troppo lenta e l'attacco non trova i soliti guizzi.

PALO DI INSIGNE - Nella prima mezzora, solo un tentativo di Mertens che spreca tutto da buona posizione. Sarri è nervoso, anche perché perde Hamsik dopo 20' per un problema muscolare (al suo posto Zielinski). Molto meglio il Genoa, che va vicino al gol anche al 34' con un colpo di testa di Spolli da calcio d'angolo. L'ennesimo pericolo sveglia però il Napoli, che nel finale di primo tempo crea due occasioni. Prima Allan tira sopra la traversa da pochi metri, poi Insigne colpisce il palo con un colpo di testa.

GOL DI ALBIOL - Il Napoli continua a spingere e in avvio di ripresa colpisce un altro palo con un destro a giro da fuori di Mertens. Il Genoa soffre, ma con il passare dei minuti è bravo a ricompattarsi. Al 20' Taarabt, entrato poco prima al posto di Lazovic, impegna Reina in contropiede. Sarri si agita e sta per inserire Milik, ma prima del cambio arriva il colpo di testa di Albiol su calcio d'angolo di Callejon (asse ex-madrileno) che beffa Perin e fa esplodere il San Paolo. La corsa alla Juve continua.

NAPOLI-GENOA, TABELLINO E STATISTICHE

Tags: Serie AnapoliGenoa

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti