Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Panchina d'Oro, vince Allegri: battuti Gasperini e Sarri
© ANSA

Panchina d'Oro, vince Allegri: battuti Gasperini e Sarri

Premiato il tecnico della Juventus: «Ringrazio la società che mi mette sempre a disposizione una squadra competitiva. In bocca al lupo a tutti, un po' meno a Sarri». Su Dybala: «La mancata convocazione sarà uno stimolo»twitta

lunedì 26 marzo 2018

TORINO – Massimiliano Allegri ha vinto la Panchina d’Oro per la stagione 2016-2017. Il tecnico della Juventus ha ottenuto 19 voti. Al secondo posto si è classificato Gian Piero Gasperini con 11 voti. Terzo il tecnico del Napoli Maurizio Sarri con 7 voti. «Ringrazio la società che mi mette sempre a disposizione una squadra competitiva - ha detto dopo aver ricevuto il riconoscimento a Coverciano -. Ringrazio soprattutto il mio staff, questo premio è anche loro. Ringrazio anche chi mi ha votato. Faccio un in bocca al lupo a tutti noi allenatori per il finale di stagione, a Sarri un po' di meno».

Serie A, Allegri premiato con la Panchina d'Oro

CORSA SCUDETTO - «Sarà Juve-Napoli fino alla fine. Bisogna affrontare con calma il finale di stagione, sarà bellissimo e tutto da vivere. Abbiamo anche la Champions e la finale di Coppa Italia. Sabato affronteremo il Milan che sta facendo ottime cose, bisogna farsi trovare pronti sperando di recuperare qualche giocatore».

DYBALA PROTAGONISTA - «È sempre Juventus-Milan, Rino da quando ha preso la panchina del Milan ha dato ordine alla squadra. Sarà una partita tosta, è sempre una sfida equilibrata. Dybala? Da quando è rientrato ha fatto gol importanti, la mancata convocazione deve essere uno stimolo perché ha tutte le possibilità di conquistare il Mondiale. Ha margini di miglioramento importanti, sarà tra i più grandi del mondo».

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti