Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Roma-Avellino 1-1, Di Francesco applaude bomber Schick: «È partito benissimo»
© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Liverani
0

Roma-Avellino 1-1, Di Francesco applaude bomber Schick: «È partito benissimo»

Il tecnico soddisfatto dell'attaccante, a segno nell'amichevole di Frosinone: «Campo indecente. Alisson? Spero di batterlo in Champions»

venerdì 20 luglio 2018

TORINO - La rete dell'1-1 subita allo scadere dall'Avellino allo stadio 'Benito Stirpe' di Frosinone si chiude il ritiro della Roma, attesa adesso dal tour estivo negli Stati Uniti dove ritroverà il presidente Pallotta, sospeso per tre mesi in Europa (ma la società farà ricorso) dopo l'alterco con un delegato Uefa al termine della semifinale di Champions League persa col Liverpool. La squadra di Di Francesco, passata in vantaggio ad inizio ripresa con Schick (colpo di testa su assist di Perotti) si è fatta raggiungere nei minuti di recupero dalla formazione irpina (in rete con Paghera) che proprio mentre era in campo ha saputo dell'esclusione dalla Serie B decisa dalla Covisoc per inadempienze amministrative. «Faccio i complimenti all'Avellino, visto il momento che sta attraversando ha giocato una partita davvero difficile», le parole del tecnico giallorosso. DiFra però è stato decisamente meno tenero col terreno su cui si è disputata l'amichevole: «Un campo indecente su cui non si può giocare a calcio, è la cosa che più mi ha dato fastidio, l'importante è che non si sia infortunato nessuno. Cosa ho valutato della partita? Niente. Obiettivamente i miei giocatori hanno pensato più a non farsi male, e li capisco. Mi dispiace ma speravo di trovare un contesto sicuramente migliore. Non mi è piaciuto per niente e non posso colpevolizzare i miei giocatori».

Belle parole invece Di Francesco le riserva a Schick: «Si è presentato benissimo in ritiro allenandosi anche prima di arrivare. Ma adesso mi interessa relativamente avere tutti nelle migliore condizione, non voglio dare giudizi frettolosi su chi è bravo e chi non lo è. A me interessa vedere un concetto di squadra». Squadra che ieri ha venduto Alisson al Liverpool e si appresta ad accogliere un nuovo portiere (in pole Olsen del Copenaghen) e soprattutto l'esterno offensivo brasiliano Malcom del Bordeaux (trattativa in corso sulla base di circa 35 milioni di euro). «Ma io di giocatori che non fanno parte della mia rosa non parlo - il dribbling di Di Francesco -. Monchi parla tutti i giorni di mercato, se ne occupa lui in prima persona. La cessione di Alisson? Lo saluto, speriamo di rincontrarlo e magari batterlo in Champions League». Insomma, palla al ds spagnolo che con gli oltre 60 milioni incassati dal Liverpool è pronto a piazzare ancora qualche colpo. «La mia idea è di fare via via meno acquisti in futuro, ma penso che adesso avevamo bisogno di questa piccola rivoluzione per cambiare qualcosa - ha confessato a RomaRadio -. Il messaggio che voglio mandare è che la Roma ha l'ambizione di costruire qualcosa di importante per tanti anni».

Serie A Roma avellino

Commenti

Classifica

Serie A - 4° Giornata

Juve 12 Udinese 5
Spal 9 Cagliari 5
Napoli 9 Milan 4
Sampdoria 7 Atalanta 4
Fiorentina 7 Inter 4
Sassuolo 7 Empoli 4
Genoa 6 Parma 4
Lazio 6 Bologna 1
Roma 5 Frosinone 1
Torino 5 Chievo -1

Risultati

SERIE A - 4° GIORNATA

Inter - Parma 0 - 1
Napoli - Fiorentina 1 - 0
Frosinone - Sampdoria 0 - 5
Roma - Chievo 2 - 2
Genoa - Bologna 1 - 0
Juve - Sassuolo 2 - 1
Udinese - Torino 1 - 1
Empoli - Lazio 0 - 1
Cagliari - Milan 1 - 1
Spal - Atalanta 2 - 0

Potrebbero interessarti