Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A: l'Atalanta vince in rimonta, il Frosinone piega la Sampdoria e vede la salvezza
© Getty Images
0

Serie A: l'Atalanta vince in rimonta, il Frosinone piega la Sampdoria e vede la salvezza

La squadra di Gasperini si impone 2-1 sulla Spal e mantiene il quarto posto: decide il solito Zapata. I ciociari espugnano Genova con il terzo gol in stagione di Ciofani

domenica 10 febbraio 2019

TORINO - L'Atalanta mantiene una marcia da Champions. La squadra di Gasperini batte 2-1 in rimonta la Spal e vola a 38 punti, con la Roma. Decide Zapata, che segna il sedicesimo gol in A in maglia nerazzurra in 23 partite: nella storia dell'Atalanta solo Filippo Inzaghi ha mantenuto una media gol più alta. Il Frosinone sale a due punti dal Bologna quartultimo. La Sampdoria, che aveva vinto le ultime quattro partite in casa, si ferma di fronte al terzo gol stagionale di Ciofani. 

L'ATALANTA IN RIMONTA - Parte meglio la Spal. All'8' Berisha rischia sul tiro dell'ex Petagna che 2' stappa la partita. Dopo la doppietta dell'andata, ci prende gusto e piazza un gran colpo di testa sul cross di mezzo esterno destro di Kurtic. Per la seconda volta in carriera, Petagna va in gol per la seconda partita di fila: gli era riuscito solo all'Atalanta tra settembre e ottobre 2016. Viviano si regala una doppietta sul Papu Gomez: respinge prima il diagonale poi il tap-in successivo di testa. Su punizione la Spal accarezza il raddoppio, la deviazione di Cionek (39') è out di pochissimo.

Nella ripresa i bergamaschi trovano il pareggio di Ilicic, che completa il contropiede rifinito da Zapata, e prendono coraggio. La squadra di Gasperini va a segno da 15 partite di fila, la striscia più lunga in Serie A dalle 17 del gennaio 2007. Il tecnico cerca più aperture sulle corsie con Gosens per Castagne a 20' dalla fine.  Semplici invece si copre con Murgia per Valoti, poi toglie Petagna, applaudito dagli ex tifosi, per Antenucci. L'Atalanta generosamente si spinge avanti sotto la pioggia. Gomez prova ad ispirare Zapata, Viviano chiude in angolo. Gasperini si affida a Pasalic per Freuler. Nel finale la ribalta il solito Zapata in tap-in sull'assist di Hateboer.

Atalanta-Spal, statistiche e tabellino

IL FROSINONE SORPRENDE LA SAMP - Nella Samp Giampaolo propone titolare Gabbiadini, tornato titolare in A a 800 giorni dall'ultima volta. Il primo tempo è segnato dai tanti errori in fase di costruzione. La gara si sblocca al minuto 23. Azione corale del Frosinone che si risolve nel cross di Goldaniga per il piatto vincente di Ciofani, al terzo gol in stagione. Praet guida l'immediata reazione dei doriani che si illuminano al 34' sulla splendida girata di destro al volo di Quagliarella: Sportiello con l'aiuto del palo devia. Ma la Samp, contro una squadra molto chiusa, fatica a cambiare ritmo e ad aprire il gioco.

Il Frosinone continua a testa altissima anche nel secondo tempo: colpo di testa out di Chisbah e pallonetto di Ciano, fermato poi in offside. Giampaolo prova a cambiare qualcosa con Ramirez per uno spento Saponara. Fuori anche Gabbiadini per Defrel. La confusione resta il tratto distintivo della partita. La Samp ci prova ancora, ma un grande Sportiello nega il pareggio a Colley.

Sampdoria-Frosinone, tabellino e statistiche


Commenti

Classifica

Serie A - 25° Giornata

Juve 66 Sassuolo 30
Napoli 53 Parma 29
Inter 46 Genoa 28
Milan 45 Cagliari 24
Roma 41 Udinese 22
Atalanta 39 Spal 22
Lazio 38 Empoli 21
Torino 36 Bologna 18
Fiorentina 35 Frosinone 16
Sampdoria 33 Chievo 9

Risultati

SERIE A - 25° GIORNATA

Milan - Empoli 3 - 0
Torino - Atalanta 15:00
Frosinone - Roma 20:30
Sampdoria - Cagliari 12:30
Chievo - Genoa 15:00
Bologna - Juve 15:00
Sassuolo - Spal 15:00
Parma - Napoli 18:00
Fiorentina - Inter 20:30
Lazio - Udinese