Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Atalanta, i nerazzurri ripartono sempre da Gomez
© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Liverani
0

Serie A Atalanta, i nerazzurri ripartono sempre da Gomez

Il Papu rimane la stella della squadra in campo e il leader fuori: ha rifiutato la fascia di capitano personalizzata

giovedì 6 settembre 2018

BERGAMO - Quando si parla di Atalanta si finisce quasi sempre a parlare del Papu Gomez. In questo avvio di stagione il numero 10 orobico è stato sempre sotto i riflettori grazie alle sue prestazioni sul campo, ma si è parlato di lui anche fuori dal campo, soprattutto in chiave mercato. Dichiarazioni quali: "Sto bene a Bergamo, ma non giuro amore eterno. Mi piacerebbe giocare la Champions League" non hanno lasciato i tifosi tranquilli. Ma alle prime partite ufficiali il numero 10 ha mostrato una condizione scintillante: gol splendidi contro il Sarajevo, prestazione importante ad Haifa e ancora doppietta di reti e di assist nella sfida di campionato contro il Frosinone. La scelta del funambolo argentino di indossare ancora la fascia di capitano personalizzata, nonostante il divieto della Lega, è stata vista come una dimostrazione di carattere. Nella doppia sfida contro il Copenaghen, purtroppo per Gasperini, il capitano non è riuscito a trovare la via del gol, ma sia a Reggio Emilia che in Danimarca (dove ha colpito il palo e ha fallito uno dei calci di rigore) la sua prestazione è stata maiuscola.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Serie A atalanta Gomez Gasperini

Commenti

Potrebbero interessarti

Classifica

Serie A - 12° Giornata

Juve 34 Parma 17
Napoli 28 Sampdoria 15
Inter 25 Cagliari 14
Lazio 22 Genoa 14
Milan 21 Spal 13
Roma 19 Bologna 10
Sassuolo 19 Udinese 9
Atalanta 18 Empoli 9
Fiorentina 17 Frosinone 7
Torino 17 Chievo 0

Risultati

SERIE A - 12° GIORNATA

Frosinone - Fiorentina 1 - 1
Torino - Parma 1 - 2
Spal - Cagliari 2 - 2
Genoa - Napoli 1 - 2
Atalanta - Inter 4 - 1
Chievo - Bologna 2 - 2
Empoli - Udinese 2 - 1
Roma - Sampdoria 4 - 1
Sassuolo - Lazio 1 - 1
Milan - Juve 0 - 2