Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Chievo, Ventura: «Salvarsi sarebbe libidine pura»
© LAPRESSE
0

Serie A Chievo, Ventura: «Salvarsi sarebbe libidine pura»

Le parole del tecnico gialloblu: «Tornare a 70 anni e salvare questa squadra sarebbe un'impresa»

venerdì 12 ottobre 2018

VERONA - L'occasione di Giampiero Ventura, dopo la brutta macchia con la Nazionale. Cromaticamente sembra la Svezia, ma il gialloblu del suo nuovo Chievo è senz'altro più stimolante: "C'era la voglia feroce di tornare. Non solo a lavorare, ma tornare proprio per fare calcio - spiega il neo tecnico ai microfoni di Dazn - e qui ci sono tutte le basi per fare bene. L'ambiente regala serenità, e si può fare qualcosa di importante. Sappiamo che serve un'impresa, ma questo è stimolante. Uso un termine di tanti anni fa: se ci riusciamo sarà libidine pura". Quello che è successo in Nazionale ha dato una carica in più per rimettersi in gioco a 70 anni? "Sull'età fate confusione, basta guardarmi. Al di là di questo, è successa una cosa che non sarebbe dovuta succedere. Le mie prime dieci partite sono state 8 vittorie e 2 pareggi con Spagna e Germania. Poi, dopo la sconfitta con la Spagna, è iniziata una catastrofe senza fine. Questa ora è storia e lascia il tempo che trova".

FEROCE - Come la voglia di Ventura: "Ricominciare a fare quello che amo e che ho fatto per tutta la mia vita. Fare calcio e riprendermi la mia vita. Il fatto che ci sia un obbiettivo difficile da raggiungere mi da ulteriori stimoli ad essere qui". Durante questo, lungo, periodo la presenza della moglie è stata quasi l'unico conforto: "Cosa mi ha detto sul ritorno a Verona? Ha detto sono felice per te, arrivo domani". Quale idea di calcio per questa missione quasi impossibile? "Partiamo da -1 e dobbiamo recuperare 7 o 8 punti sulla quart'ultima, è obbiettivamente difficile. Ma c'è tutto un campionato davanti - spiega l'allenatore clivense -  e soprattutto c'è la voglia dei calciatori di tenere la Serie A, preziosa per la città, la società e per loro. Già al secondo giorno di lavoro mi sento di nuovo me stesso. Sono tornato a parlare di calcio. L'ambiente ha voglia di crescere ed è sano, ottimo connubio". Sulle battute cromatiche: "L'ultima volta che mi hanno chiesto, non voglio più avere a che fare con gli svedesi. Il giorno dopo mi hanno fatto passare per un demente, meglio evitare".

Serie A Chievo Ventura

Commenti

Potrebbero interessarti

Classifica

Serie A - 8° Giornata

Juve 24 Genoa 12
Napoli 18 Torino 12
Inter 16 Cagliari 9
Lazio 15 Spal 9
Sampdoria 14 Udinese 8
Roma 14 Bologna 7
Fiorentina 13 Atalanta 6
Sassuolo 13 Empoli 5
Parma 13 Frosinone 1
Milan 12 Chievo -1

Risultati

SERIE A - 8° GIORNATA

Torino - Frosinone 3 - 2
Cagliari - Bologna 2 - 0
Udinese - Juve 0 - 2
Empoli - Roma 0 - 2
Genoa - Parma 1 - 3
Atalanta - Sampdoria 0 - 1
Lazio - Fiorentina 1 - 0
Milan - Chievo 3 - 1
Napoli - Sassuolo 2 - 0
Spal - Inter 1 - 2