Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A, Zenga: «Una coltellata che non supererò mai»
© Marco Canoniero
0

Serie A, Zenga: «Una coltellata che non supererò mai»

L'allenatore: «In questo momento è come se fossi morto. Mi dispiace per la gente»

domenica 20 maggio 2018

NAPOLI - Walter Zenga è distrutto perchè il Crotone non è riuscito a centrare la salvezza:  “A fine partita i nostri tifosi ci hanno applaudito - dice a Sky Sport - retrocedere fa male perchè abbiamo giocato ogni partita fino in fondo. Volevo ringraziare i tifosi che sono stati fantastici. In questo momento è come se fossi morto. Mi dispiace per la gente di Crotone e vivere il calcio qui è un’emozione unica. Siamo piccoli e contiamo poco ma c’è grande entusiasmo e grande passione. Non siamo retrocessi per demeriti nostri ma per un calendario molto difficile e perché altri hanno fatto più punti. Futuro? Ora è difficile qualsiasi cosa, è una coltellata quella che abbiamo ricevuto e non riuscirò mai a metabolizzarla. Questa piazza merita la A. La retrocessione fa più male di un esonero. Ho fatto fatica a tirare su i giocatori dal campo, loro potevano stare in questo campionato, ma il risultato sportivo bisogna accettarlo e vanno fatti i complimenti agli altri". 

NAPOLI-CROTONE 2-1: NUMERI E STATISTICHE

CLASSIFICA SERIE A 


Serie A Crotone Zenga

Commenti

Classifica

Serie A - 38° Giornata

Juve 95 Sassuolo 43
Napoli 91 Genoa 41
Roma 77 Chievo 40
Inter 72 Udinese 40
Lazio 72 Bologna 39
Milan 64 Cagliari 39
Atalanta 60 Spal 38
Fiorentina 57 Crotone 35
Torino 54 Verona 25
Sampdoria 54 Benevento 21

Risultati

SERIE A - 38° GIORNATA

Juve - Verona 2 - 1
Genoa - Torino 1 - 2
Cagliari - Atalanta 1 - 0
Chievo - Benevento 1 - 0
Udinese - Bologna 1 - 0
Napoli - Crotone 2 - 1
Milan - Fiorentina 5 - 1
Spal - Sampdoria 3 - 1
Lazio - Inter 2 - 3
Sassuolo - Roma 0 - 1

Potrebbero interessarti