Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Empoli, Corsi: «Se non arriviamo a 30 punti giusto retrocedere»
© LaPresse

Serie A Empoli, Corsi: «Se non arriviamo a 30 punti giusto retrocedere»

Il presidente: «Speriamo di ripetere la partita che ha fatto il Cagliari a Firenze portando via un punto»twitta

lunedì 10 aprile 2017

EMPOLI - L'Empoli è ancona in zona salvezza, ma il gap è dal terzultimo posto è diminuito nelle ultime settimane. Così Corsi, il presidente del club toscano: “La squadra sta facendo meno di quelle che erano le nostre aspettative - spiega a Lady Radio - C’è stato un momento a cavallo del girone di andata e ritorno che ci aveva illuso di aver trovato una quadratura. Dietro eravamo una delle migliori difese, il problema era offensivo, purtroppo ha pesato l’infortunio di Mchelidze che stava segnando. Il problema principale è che la squadra ha una paura mentale, la palla scotta e non sarà facile combattere questo problema soprattutto in un periodo così delicato della stagione. Forse il fatto di un campionato chiuso ci ha dato alibi, ma dobbiamo ripartire da zero. Se non riusciamo a fare 30 punti è bene che si salvi il Crotone".

TUTTO SULL'EMPOLI

VERSO IL FRANCHI - Nel prossimo turno la squadra di Martusciello affronterà la Fiorentina. "Di solito con le squadre che giocano bene al calcio come la Fiorentina siamo avvantaggiati - spiega Corsi - Con le grandi abbiamo fatto sempre buone prestazioni, ma pochi punti. La Fiorentina si può permettere di giocare peggio dell’Empoli, perché tanto ha calciatori in grado di risolvere singolarmente la partita, come Kalinic, Bernardeschi o anche Chiesa che mi piace tantissimo. Speriamo di ripetere la partita che ha fatto il Cagliari a Firenze portando via un punto. La Fiorentina non gioca il suo miglior calcio adesso. Saponara? Mi auguro che faccia una gran carriera".

CALENDARIO SERIE A

Tags: Serie AEmpoliCorsi

Tutte le notizie di Empoli

Approfondimenti

Commenti