Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Empoli, Mchedlidze: «Fiorentina? Non è impossibile»
© LaPresse

Serie A Empoli, Mchedlidze: «Fiorentina? Non è impossibile»

L'attaccante: «Serve una partita di carattere, è un derby, ci teniamo a fare il massimo»
twitta

giovedì 13 aprile 2017

EMPOLI - "Sto bene, penso di essere in buona condizione: posso giocare e se il mister mi manda nella mischia, sono pronto anche dal primo minuto". Così Levan Mchedlidze in conferenza stampa, in vista del prossimo impegno, contro la Fiorentina: "Intorno sento molte cose negative, ma il calcio è anche questo. Non abbiamo fatto brutte prestazioni nelle ultime tre partite. Col Pescara un punto è stato utile per muovere la classifica, anche se tutti hanno detto che potevamo vincere. Il vantaggio che è diminuito fa parte del calcio: non dobbiamo guardare indietro ma pensare alla Fiorentina. L'infortunio? Ho sofferto, ho sempre avuto a che fare con infortuni, ma stavolta avevo continuità e stavo anche segnando. Ma ora penso al futuro. Anche quando giocavo con continuità avrei potuto far di più, ma non credo che la mia assenza abbia inciso sulle sconfitte".

CALENDARIO SERIE A

VERSO LA FIORENTINA - "Fiorentina? Una squadra forte che gioca bene. Ma fare risultato non è impossibile. Serve una partita di carattere, è un derby, ci teniamo a fare il massimo. I gol? Dobbiamo cercare il motivo e lavorare. Borja Valero? Cose che succedono in campo. C'era nervosismo, ma è tutto passato. I fischi? Capisco i tifosi, dopo quattro bellissimi anni. Ora è subentrato il malumore: ci sta ma per noi era fondamentale non perdere col Pescara. Facciamo tutto per loro, abbiamo bisogno che ci restino accanto. E li ringrazio perché mi sostengono. Saponara? Un grande giocatore, dobbiamo temerlo, ma come lui anche tanti altri che la Fiorentina ha in rosa".

TUTTO SULL'EMPOLI

Tags: mchedlidzeEmpoliFiorentina

Tutte le notizie di Empoli

Approfondimenti

Commenti