Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Fiorentina ko a Cagliari. L'Udinese stende il Bologna

Finisce 2-0 al Dall'Ara: sblocca Di Natale al 15' su rigore, poi Nico Lopez al 92'. Al Sant'Elia Pinilla frena la corsa dei viola verso la Champions twitta

sabato 1 febbraio 2014

CAGLIARI - Il Cagliari ferma la corsa della Fiorentina verso la Champions con un gol di Pinilla. L'attaccante decide dal dischetto al 39', dopo un contatto dubbio in area tra Sau e Facundo Roncaglia. I viola non brillano e Matri in attacco, troppo isolato, combina poco e niente. Fallisce l'aggancio di Montella al terzo posto occupato dal Napoli. La Fiorentina resta a quota 41 punti e ora a maggior ragione il tecnico napoletano tiferà Juventus nel big-match di domani contro l'Inter, attualmente quinto a -8 dai viola. Cellino, subito contestato nello stadio del Leeds United per l'esonero dell'allenatore, può consolarsi con questa vittoria che dà respiro al Cagliari dopo la rimonta subito con il Milan domenica scorsa.

BOLOGNA-UDINESE 0-2
L'Udinese espugna il campo del Bologna nella delicata sfida salvezza tra due squadre in crisi. Sblocca Di Natale su rigore al 15', poi nei minuti di recupero, con gli emiliani tutti sbilanciati in attacco, Nico Lopez fissa il risultato sul 2-0. La curva del Bologna contesta aspramente Gianni Morandi e ne chiede le dimissioni da presidente onorario del club. "Morandi fuori dai maroni, a quando le dimissioni?", lo striscione esposto all'ingresso in campo dei rossoblù e dell'Udinese al Dall'Ara. Il cantante, dopo la precedente partita casalinga e i cori contro i napoletani anche durante 'Carusò di Lucio Dalla, aveva detto di vergognarsi per quello che era successo, non escludendo le dimissioni.

Tutte le notizie di Udinese

Approfondimenti

Commenti