Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

© LaPresse

Fiorentina-Parma 3-0: Salah riporta i viola al quinto posto

La squadra di Montella trova un successo fondamentale a due giornate dalla fine: Genoa scavalcatotwitta

lunedì 18 maggio 2015

FIRENZE - La Fiorentina si riprende il quinto posto e si riconcilia con i tifosi. La squadra viola volta pagina dopo l'eliminazione in semifinale di Europa League e le polemiche tra Vincenzo Montella e gli ultras della curva Fiesole. Contro il Parma, avversario che negli ultimi mesi ha fermato Roma, Juventus e Napoli, Salah e compagni giocano un buon calcio e vincono 3-0: segnano Rodriguez, Gilardino e l'egiziano. Ora la Fiorentina può gestire un vantaggio di due punti sul Genoa e di quattro sulla Sampdoria prima delle ultime due gare di campionato in casa del Palermo e contro il Chievo al Franchi.

SUBITO RODRIGUEZ - Montella esclude ancora una volta Mario Gomez dall'undici titolare: è la terza volta consecutiva. In attacco ci sono Gilardino e Salah, con Ilicic alle loro spalle. A centrocampo, spazio a Aquilani. La Fiorentina fa la partita, ma è il Parma ad avere la prima occasione per segnare: azione in velocità, assist di Nocerino per Palladino che da pochi passi non trova la porta. La paura di incassare il gol scuote i viola, che passano in vantaggio al 13' grazie all'opportunismo di Gonzalo Rodriguez: il difensore approfitta di un rinvio sballato di Lucarelli e tocca di testa battendo Mirante.

RADDOPPIA GILARDINO - La gara si accende e diventa divertente. La Fiorentina ha spazi, Pizarro organizza gli attacchi sfruttando una discreta libertà. Salah sfiora il gol con un sinistro potente, ma impreciso; Ilicic ci prova due volte e in entrambi i casi calcia alto. Nei quattro minuti che vanno dal 26' al 30' succede di tutto. La Fiorentina sfiora il gol con Pasqual, ma Mirante è decisivo, poi rischia grosso: Neto salva su Palladino, tutto solo al centro dell'area. Sul rovesciamento di fronte, i viola raddoppiano: Gilardino anticipa gli avversari su un calcio d'angolo e di testa supera Mirante.

TRIS SALAH - Nella ripresa il ritmo cala, ma le occasioni non mancano. In apertura è ancora una volta Palladino a sfiorare il gol; la replica viola è affidata a un sinistro di controbalzo di Salah fuori di poco, preludio alla terza rete viola. Al 56' infatti l'egiziano è più preciso: si libera di un difensore con una finta, poi di destro calcia in diagonale. Non succede molto altro fino al termine della partita, a parte un gol anato a Gilardino per fuorigioco e le ovazioni del pubblico di casa per Salah, Pizarro e Rodriguez, sostituiti da Diamanti, e Badelj e Bagadur (all'esordio in Serie A). La Fiorentina è ancora viva.

SERIE A, FIORENTINA-PARMA 3-0: CRONACA, TABELLINO E STATISTICHE

Tutte le notizie di Parma

Approfondimenti

Commenti