Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Astori, i segni del destino del gol di Vitor Hugo: tutto ruota intorno al 13
© ANSA

Astori, i segni del destino del gol di Vitor Hugo: tutto ruota intorno al 13

A sbloccare il match con il Benevento è stato proprio il sostituto del capitano viola che ha segnato alle 13 con la maglia numero 31twitta

domenica 11 marzo 2018

FIRENZE - Difficile non chiamare in causa il destino per descrivere quello che è successo oggi allo stadio Franchi. Quando muore qualcuno si cerca spesso di ritrovarlo in alcuni segnali dati dalla quotidianità e nella prima gara dopo la scomparsa di Astori, è impossibile ignorare le moltissime coincidenze riguardanti il gol di Vitor Hugo. Il gol contro il Benevento non è arrivato al minuto 13 (numero della maglia di Davide, ritirato da Fiorentina e Cagliari) ma è stato segnato alle ore 13, da un giocatore che aveva la maglia numero 31 ed era proprio il sostituto in campo di Astori (che aveva 31 anni). Ed era anche la tredicesima partita di Vitor Hugo con la maglia della Fiorentina. «Mi piace pensare che Davide li stia guardando e che abbia voluto far segnare Hugo, il numero 31» scrive un ragazzo su Twitter, un pensiero che ha attraversato la mente di moltissimi spettatori di una partita che sarà impossibile da dimenticare.

Fiorentina, Vitor Hugo celebra così il gol al Benevento

Tags: Fiorentina-BeneventoDavide Astorivitor hugoFiorentina

Tutte le notizie di Fiorentina

Approfondimenti

Commenti