Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Genoa, Juric: «Pavoletti? Il rientro è lontano»

Il tecnico: «Ad oggi sta male, si è anche preso l'influenza a rallentarlo nel recupero»twitta

sabato 15 ottobre 2016

GENOVA - Al Ferraris domani arriverà l'Empoli a sfidare il Genoa e la squadra di Juric ha raccolto più punti nelle gare in trasferta che in casa. Il tecnico, nonostante le assenze rimane fiducioso: "Sapevamo da tempo delle assenze. Mancano quattro giocatori in attacco. Nonostante tutto siamo fiduciosi perchè abbiamo lavorato tanto per adattarci e sfruttare altre caratteristiche. E' vero che in trasferta abbiamo fatto più punti che in casa, sono gli episodi che fanno girare le partite in un senso o in un altro". L'allenatore non vuole che si pensi al derby, ma solo a questa sfida: "L'Empoli ha giocato buone partite per esempio con Lazio e Torino, non raccogliendo risultati in linea al prodotto. La filosofia di gioco ricalca quella che adottava Giampaolo e prima Sarri. Non pensiamo al derby. Siamo concentrati su questa partita fondamentale. Siamo in buona posizione ed è una bella occasione".

GUARDA LE PROBABILI FORMAZIONI

CHI ANDRA' IN CAMPO - "Sulla sinistra giocherà Edenilson per interscambiarsi con Laxalt. Si è allenato durante la sosta per ricoprire quella posizione, con le sue qualità può fare bene alcune cose. L'ultima partita intera di Ninkovic risale a dicembre, è dura che duri tutta la partita. Rincon è un giocatore fondamentale per la squadra e sono sicuro che possa fare meglio. C'è che gioca in continuazione e a volte non è facile valutare le condizioni quando rientra dalla nazionale, restano pochi allenamenti e ti fidi delle sensazioni che trasmette".

ASPETTANDO PAVOLETTI - "Il recupero di Ocampos e Pavoletti? A oggi stanno male e sono lontani dal rientro. Non so se ci saranno per il derby. Dipende dalle evoluzioni e Pavoletti si è anche preso l'influenza a rallentarlo".

CLASSIFICA SERIE A

Tags: Serie AGenoaJuricpavoletti

Tutte le notizie di Genoa

Approfondimenti

Commenti