Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Genoa, Juric: «Se l'arbitro è aggressivo me la prendo»

Il tecnico: «Faccio fatica a stare fermo come una statua. Bisogna essere più rilassati, ci vuole del buonsenso»twitta

domenica 16 ottobre 2016

GENOVA - Non è stata la domenica perfetta per il Genoa che ha pareggiato contro l'Empoli in casa, ed ha dovuto giocare in dieci dal 34' del primo tempo, per l'espulsione di Lazovic. Oltre questo episodio c'è stato anche l'allontanamento di Juric dal campo da parte dell'arbitro. Le parole di disappunto del tecnico: "Non commento mai gli episodi arbitrali - dice a Sky Sport - mi dispiace se però vanno a mio sfavore. Ogni tanto ci vuole buonsenso, noi lavoriamo, se l'arbitro però è subito aggressivo me la prendo. Non riesco a non gesticolare, io non insulto e non dico parolacce. Faccio fatica a stare fermo come una statua. Bisogna essere più rilassati, ci vuole del buonsenso. E questo un po' mi dà fastidio".

TABELLINO E CRONACA: GENOA-EMPOLI 0-0

LA GARA - "In questa partita contro l'Empoli mi rimane la soddisfazione di non aver preso gol nonostante l'inferiorità numerica, non eccedendo un tiro e creando tantissimo. Sono due gare in casa che le cose vanno così così. Con quattro punti in più le cose sarebbero diverse".

CLASSIFICA SERIE A

Tags: Serie AGenoaJuricArbitri

Tutte le notizie di Genoa

Approfondimenti

Commenti