Calcio

Serie A Inter, Spalletti: «Non sono ancora contento del mio lavoro»
© ANSA

Serie A Inter, Spalletti: «Non sono ancora contento del mio lavoro»

Il tecnico: «Se penso ai punti che ho fatto l'anno scorso, quelli di quest'anno sono gli stessi. Ma devo ambire a fare qualcosa di più»twitta

mercoledì 3 gennaio 2018

MILANO - ''Se penso ai punti che ho fatto l'anno scorso, quelli di quest'anno sono gli stessi. Ma devo ambire a fare qualcosa di più, non sono contento del mio lavoro''. Il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti, in un'intervista a Premium Sport, traccia un primo bilancio della sua esperienza in nerazzurro. ''L'Inter è emozionante - racconta - ti crea qualcosa di vero. Basta guardare nella storia. Dobbiamo lavorare in maniera da sentirci dentro l'Inter, in maniera da essere dentro l'Inter, questo fa la differenza''.

TUTTO SULL'INTER

LA FIORENTINA - "Stiamo pensando alla Fiorentina dal giorno di San Silvestro anche perché - prosegue l'allenatore dell'Inter nell'intervista a Premium - quest'anno il calendario è stato creato in modo da riempire qualsiasi spazio. E io ritengo che sia giusto così perché nelle feste più belle dell'anno è giusto metterci lo spettacolo più bello dell'anno e quello lo può dare solo il calcio con le sue sfide. Come valuto questi primi sei mesi all'Inter? Se penso ai punti fatti l'anno scorso e quelli di quest'anno anno dico che sono gli stessi, però io devo ambire a fare qualcosa di più. Per cui io non sono contento del mio lavoro, sicuramente l'Inter è qualcosa di emozionante che ti crea una passione vera". "Basta guardare dentro la storia e noi - dice ancora Spalletti - dobbiamo lavorare in maniera tale da sentirci dentro l'Inter, dobbiamo lavorare per essere l'Inter: questo farà la differenza. Un giudizio su questo girone d'andata? Io guardo soprattutto ai miei risultati, oltre che quelli della squadra, nel senso che guardo se riesco a tirare fuori il massimo da ciò che ho a disposizione. Secondo me abbiamo fatto dei grandi numeri. Abbiamo fatto bene ma abbiamo a disposizione ancora qualcosa di più: non abbiamo ottimizzato tutta la forza di cui disponiamo, quindi in questo girone di ritorno dobbiamo darci una mossa".

CLASSIFICA SERIE A

Tags: InterSpalletti

Tutte le notizie di Inter

Approfondimenti

Commenti