Nedved: «Berardi? E' pronto per un grande club»
© www.imagephotoagency.it

Nedved: «Berardi? E' pronto per un grande club»

Il dirigente della Juve: «È uno dei migliore dell'Europeo Under 21. Il mio erede? Kaderabek»twitta

domenica 28 giugno 2015

TORINO - Il dirigente della Juve Pavel Nedved ha seguito l'Europeo Under 21. Il sito della Uefa gli ha fatto alcune domande, sia sul torneo che sul suo passato da calciatore. Innanzitutto chi è il migliore tra gli Under 21 che ha visto nel torneo in Repubblica Ceca? «Molti di loro sono pronti per grandi club. Bernardo Silva del Portogallo, Berardi dell'Italia, Emre Can della Germania: ce ne sono tanti che hanno una grande carriera davanti». Chi è l'erede di Nedved? «Pavel Kaderabek, è un grande giocatore».

CARRIERA - Nedved ha giocato insieme o contro ad alcuni tra i più forti giocatori di tutti i tempi, chi sono i migliori? «Difficile, però dico Ronaldo e Zidane». Ha affrontato anche molti difensori tosti: «Maldini e Nesta erano difficili da affrontare». Quale invece il migliore allenatore che ha avuto? «Sono stato fortunato, ne ho avuti tanti bravi: Capello, Lippi, Bruckner, ma anche Eriksson e Zeman. Mi hanno insegnato tutti molto».

Tags: NedvedJuventusEuropeo Under 21

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti