Juve, via ai lavori della nuova sede: entro il 2017 saranno ultimati
© LaPresse

Juve, via ai lavori della nuova sede: entro il 2017 saranno ultimati

Conferiti al club bianconero i diritti sull'area della Continassa: 10 milioni di proventi, quote per la società da 24,1 milioni del Fondo J Village nel quale è entrata come quotista la Pessina costruzioni. Nell'area sorgeranno, oltre la sede e i campi d'allenamento per prima squadra e Primavera, anche un hotel, la scuola internazionale, il concept store e tutte le relative opere di urbanizzazionetwitta

lunedì 3 agosto 2015

ROMA - La Juve è sempre più proiettata al futuro. Partiranno in questi giorni, infatti, i lavori per l'edificazione nell'area della Continassa della nuova sede del club bianconero e del nuovo centro sportivo in cui la squadra di Allegri preparerà le sfide di campionato e Coppe. Oltre al nuovo quartier generale la Pessina costruzioni, società di Massimo Pessina, entrata come quotista nel fondo immobiliare della Juve denominato J Village, realizzerà anche un hotel, la scuola internazionale, il concept store e tutte le relative opere di urbanizzazione. La società milanese di costruzioni avrà il compito di realizzare gran parte degli immobili facenti parte del progetto di riqualificazione e valorizzazione dell’area, adiacente allo Juventus Stadium, nell’ambito del Fondo immobiliare J Village gestito da Accademia Sgr. (società di gestione del risparmio controllata da Banca del Sempione S.A). La Pessina Costruzioni Spa, oltre ad acquisire l’appalto, parteciperà in veste di quotista, al Fondo immobiliare “J Village”, che svilupperà la progettazione e realizzazione dell'area. Accademia sgr ha provveduto sia a raccogliere gli impegni di investimento di vari sottoscrittori per complessivi 53,8 milioni sia a siglare l'accordo vincolante con gli istituti finanziatori del Fondo J Village, Ubi Banca e Unicredit, per complessivi massimi 64,5 milioni. È dunque diventato efficace l'atto del 30 giugno 2015 con il quale Juventus ha apportato al Fondo J Village la titolarità dei diritti di superficie su un'area di circa 148.700 metri quadrati e dei relativi diritti edificatori per 34.830 metri quadrati di SLP (Superficie Lorda di Pavimento) per un controvalore complessivo di euro 24,1 milioni. A fronte dell'apporto, che ha generato un provento netto di circa 10 milioni di euro, Juventus ha ricevuto quote del Fondo J Village del valore di 24,1 milioni di euro.

ADDIO VINOVO - La Juve dunque lascerà Vinovo (che verrà destinato a tutte le squadre giovanili) mentre nella nuova area si alleneranno la Prima squadra e anche la Primavera. La nuova sede invece si trasferirà da Corso Galileo Ferraris e risiederà, molto probabilmente, in Corso Gaetano Scirea. I lavori di costruzione dovrebbero cominciare entro fine agosto e dovranno essere ultimati entro due anni (nell'estate del 2017). Nell'hotel che sorgerà nell'area dedicata, a circa 500 metri dallo Juventus Stadium, la Juve soggiornerà in eventuali ritiri prepartita avendo a disposizione un intero piano, ma la struttura sarà anche a disposizione del pubblico che potrà ordinare le altre stanze. La città di Torino ha quindi già rilasciato i permessi a costruire relativi alle opere di urbanizzazione, all'hotel e al nuovo "training and Media Center" della prima squadra, richiesti nei mesi scorsi dal club.

IL PROGETTO A SETTEMBRE - La Pessina Costruzioni quindi consolida in questo modo la sua presenza nella città di Torino, dove ha preso parte alla creazione e riqualificazione di importarti aree cittadine. Il Presidente ha espresso grande soddisfazione per questa operazione di partnership con la Juventus, che vedrà partecipare Pessina Costruzioni, con una quota significativa, allo stesso fondo immobiliare“J Village” nel quale partecipa anche la società bianconera. Nel mese di settembre, in concomitanza con l’apertura ufficiale del cantiere, sarà inoltre convocata una conferenza stampa di presentazione dell’intero progetto. La Juve, insomma, guarda sempre al futuro per competere in Italia e soprattutto in Europa ai massimi livelli. Questione di Dna.

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti