Pirlo: «Roma-Juve? Bianconeri sempre i più forti»

Il centrocampista: «La squadra di Allegri è campione d'Italia ed è favorita, anche se i giallorossi si sono rinforzati molto»twitta

domenica 30 agosto 2015

di Sergio Baldini

NEW YORK - Partito per l’Italia subito dopo la sconfitta contro il Columbus Crew che complica il cammino del suo New York City verso i playoff della Major League Soccer, Andrea Pirlo farà in tempo a gustarsi Roma-Juve: “Sarà una partita equilibrata e bella da vedere. La Juve è campione d'Italia ed è favorita, anche se la Roma si è rinforzata molto”, ha anticipato negli spogliatoi dello Yankee Stadium.

Favoriti stasera, per Pirlo i suoi ex compagni lo sono anche per quanto riguarda l'intero campionato: “Credo che la Juve rimanga la squadra più forte. Non ho visto la sconfitta con l’Udinese alla prima giornata perché anche noi giocavamo, a Los Angeles: non mi aspettavo quel risultato, ma si sa che in Italia ogni partita è difficile… comunque, come ho detto, vedo ancora i bianconeri favoriti”. E magari lo saranno ancora di più con Draxler: "Lo conosco poco, ma mi sembra molto bravo: speriamo che arrivi".

Quanto al ko inatteso con i friulani, potrà saperne di più direttamente dai suoi ex compagni, con i quali da domani preparerà le due partite di qualificazione all’Europeo dell’Italia contro Malta e Bulgaria. Le sue prime da “azzurro d’America” (come Giovinco, l’altro convocato di Conte che gioca nella Mls, nel Toronto), fondamentali per provare a superare la Croazia e tenere a distanza la Norvegia: “Sono felice di tornare in Nazionale, in un momento un po' difficile qui a New York, in cui facciamo fatica: in azzurro sono due partite importanti perché ancora non abbiamo conquistato nulla e quindi i punti pesano”.

Tags: pirloNew YorkRoma-JuveMajor League SoccernazionaleConte

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti