Calciomercato Juventus: tutti i movimenti della sessione invernale

Calciomercato Juventus: tutti i movimenti della sessione invernale

Le operazioni in entrata e in uscita dei bianconeri in una sessione di mercato senza bottitwitta

martedì 2 febbraio 2016

TORINO - La sessione di mercato che si è conclusa alle 23.00 di ieri, passerà alla storia come una delle meno scoppiettanti quantomeno, degli ultimi tempi. Per la prima volta dopo sette anni, la Juventus non ha portato alcuna nuova freccia all'arco della prima squadra, ma si è sbizzarrita nel reclutamento di giovani che potranno formare la Juventus del futuro o che serviranno come fondamentali pedine di scambio per arrivare, in estate, ad altri calciatori. Questo un riepilogo delle operazioni in entrata e in uscita delle Vecchia Signora:

Stefano BARILLI (non professionista): Risoluzione della cessione temporanea con Reggiana e contestuale cessione temporanea alla Correggese;
Alessio DI MASSIMO (non professionista): Acquisizione temporanea con diritto d’opzione da Sant’Omero Palmense;
Mattia VITALE: Cessione temporanea con opzione-controopzione a Lanciano;
King Paul Akpan UDOH: Cessione temporanea con opzione-controopzione a Lanciano;
Zoran JOSIPOVIC: Risoluzione della cessione temporanea con Lugano (Svizzera) e contestuale cessione temporanea all’Aarau (Svizzera);
Giacomo GALVAGNO (non professionista): Acquisizione temporanea con diritto d’opzione dal Fossano;
Lorenzo GRANATIERO (non professionista): Risoluzione della cessione temporanea con Carpi e contestuale cessione temporanea al Gavorrano;
Riccardo SANTORO (non professionista): Cessione temporanea al Chieri;
Rolando MANDRAGORA: Acquisizione definitiva dal Genoa e successiva cessione temporanea al Pescara;
Simone CONDOLO (non professionista): Risoluzione della cessione temporanea con Pordenone e contestuale cessione definitiva al Tricesimo;
Andrea GRANZOTTO (non professionista): Risoluzione della cessione temporanea con Vicenza e contestuale cessione definitiva al Montebelluna;
Federico NAIMO (non professionista): Risoluzione della cessione temporanea con Pro Vercelli e contestuale cessione temporanea al Chisola;
Giorgio SIANI (non professionista): Risoluzione della cessione temporanea con Atalanta e contestuale cessione temporanea al Carpi;
Almpertos ROUSSOS: Risoluzione della cessione temporanea con Cercle Brugge (Belgio) e contestuale cessione temporanea al Panthrakikos (Grecia);
Gianmarco LAURENTI (non professionista): Cessione definitiva al Perugia;
Pol GARCIA TENA: Risoluzione della cessione temporanea con Como e contestuale cessione temporanea con opzione-controopzione al Crotone;
Eric LANINI: Risoluzione della cessione temporanea con Lanciano e contestuale cessione temporanea con opzione-controopzione al Como;
Alberto GALLINETTA: Risoluzione della cessione temporanea con Cercle Brugge (Belgio) e contestuale cessione temporanea al Naxxar Lions (Malta);
Younes BNOU-MARZOUK: Risoluzione della cessione temporanea con Westerlo (Belgio) e contestuale cessione temporanea biennale all’Angers (Francia);
Mehdi SERROUKH (non professionista): Acquisizione temporanea con diritto d’opzione da Modena;
Jarno RUFFINO (non professionista): Risoluzione della cessione temporanea con Alessandria e contestuale cessione temporanea all’Ivrea Banchette;
Stefano BELTRAME: Risoluzione della cessione temporanea con Pro Vercelli e contestuale cessione temporanea al Pordenone;
Joss MOUDOUMBOU DIDIBA: Acquisizione temporanea con diritto d’opzione da Perugia;
Cristian PASQUATO: Risoluzione della cessione temporanea con Livorno e contestuale cessione temporanea al Pescara.

Alle operazioni ufficiali vanno aggiunte quelle "ufficiose", con Sensi e Rogerio presi in sinergia con il Sassuolo, e GanzLapadula e Caprari opzionati per giugno.

Tags: JuventusCalciomercatoSerie A

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti