Juventus, Allegri: tutti giù dal pullman, poi discorsetto negli spogliatoi
© EPA

Juventus, Allegri: tutti giù dal pullman, poi discorsetto negli spogliatoi

Dopo la partita di Zagabria, Allegri quando ha finito le conferenze ha richiamato la parte di squadra che era già salita sul pullman per un summit negli spogliatoi con i dirigentitwitta

martedì 27 settembre 2016

dal nostro inviato Guido Vaciago

ZAGABRIA - Conferenza finita, interviste tv fatte, Massimiliano Allegri è andato verso lo spogliatoio della Juventus, dove mezza squadra stava finendo di preparsi per il ritorno a Torino e l'altra mezza stava avviandosi verso il pullman all'interno del quale c'erano già qualche membro dello staff e Mario Mandzukic. Allegri si è accorto che non c'era tutta la squadra riunita e allora ha spedito il team manager Fabris a chiamare tutti a raccolta, compresi quelli che erano sul pullman che sono scesi e si sono affrettati ad andare negli spogliatoi, dove Allegri ha voluto avere un breve ma intenso faccia a faccia con la squadra, anche alla presenza dei dirigenti. «Niente di particolare, voleva parlare alla squadra», hanno minimizzato questi ultimi. Il segnale, tuttavia, è che Allegri potrebbe non aver gradito qualcosa accaduto in campo (anche se nelle sue dichiarazioni si è detto molto soddisfatto della prestazione al di là del risultato) o forse vuole tenere alta la giusta tensione trovata a Zagabria contro la Dinamo.

ALLEGRI: «VORREI LA JUVE SEMPRE COSI'»

È FESTA BIANCONERA A ZAGABRIA

Tags: JuventusAllegrisummitspogliatoi

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti