Juventus

Juventus, Evra ha "rotto" con Allegri: non si sente riserva. E Kolasinac aspetta
© LaPresse

Juventus, Evra ha "rotto" con Allegri: non si sente riserva. E Kolasinac aspetta

Atteso l'agente per la scelta definitiva del francese, richiesto da Valencia e Manchester Unitedtwitta

martedì 10 gennaio 2017

di Elvira Erbì

TORINO - Patrice Evra era tornato in Italia con tanta soddisfazione: subito vincente in campionato, in finale di Champions a Berlino contro il Barcellona. La sua esperienza e affidabilità a sinistra un vantaggio per la squadra bianconera, soprattutto in Europa, dove peraltro il francese vanta il record di coppe dalle grandi orecchie perse per strada all’ultimo istante. Ma da quando è arrivato Alex Sandro, un investimento importante per il club visti i 26 milioni milioni spesi per prelevarlo dal Porto, la corsia è off limits, o quasi, per zio Pat. Ok, il brasiliano infortunato gli ha lasciato un po’ di spazio, ma è una situazione d’emergenza. Nella normalità, Evra guarda i compagni dalla panchina e le sue prestazioni, chiamato in causa, lasciano a desiderare, come il Supercoppa a Doha. E allora ecco la voglia di andare a giocare altrove, magari al Manchester United mai dimenticato, oppure al Valencia che lo chiede a gran voce. L’agente è atteso da Beppe Marotta e Fabio Paratici per la decisione finale. E intanto i dirigenti hanno bloccato il bosniaco di Germania Sead Kolasinac, 23 anni, dello Schalke, con il contratto in scadenza a giugno. Proveranno ad anticipare il colpo, se i tedeschi lo consentiranno.

EVRA POCO… ALLEGRO - Il francese, così, ha maturato l’idea di pensare a un futuro non più in bianconero. In poche parole ha “rotto” con il tecnico. Per Allegri, infatti, Evra è un rincalzo per la fascia e all’occorrenza per la difesa a tre. Riserva, però, è una parola che non va giù a Patrice. Che improvvisamente ha cominciato a postare foto e video dei tempi di Manchester, ha ringraziato i tifosi dei Red Devils che inneggiano a lui a Old Trafford e via discorrendo. Insomma, sempre più lontano dalla Juventus, “socialmente” parlando. In totale, a oggi, annota 82 presenze, con 3 gol in campionato, dal 2014. Adesso, è al bivio: di qui i saluti, di là il muso lungo.

LO STOP - Come detto, lo Schalke non vuol lasciare partire Kolasinac in anticipo. Lo conferma a Kicke r il ds Christian Heidel: «Non ci sono possibilità per un trasferimento adesso, in questa sessione. Non escludo che ci sia una trattativa tra lui e la Juventus ma non c'è nessuna novità su un trasferimento adesso».

Valentina Allegri sempre più regina su Instagram

Tags: JuventusKolasinacEvraAllegriManchester UnitedValencia

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti