Juventus

Juventus | Pirlo: «Barcellona? Sfida diversa dalla finale 2015»
© LaPresse

Juventus | Pirlo: «Barcellona? Sfida diversa dalla finale 2015»

L'ex bianconero: «Saranno due sfide diverse da quella partita.  E poi si giocherà per 180', non in una partita secca»twitta

lunedì 20 marzo 2017

TORINO - «La Juve, questa Juve, è in grado di eliminare il Barcellona dalla Champions». Così parlò Andrea Pirlo, ex 'metronomo' dei bianconeri e oggi in forza al New York City, in MLS, parlando a Sport.es. Il regista di tante battaglie non ha dubbi sull'esito dei quarti di finale del più prestigioso torneo europeo, che riproporrà la finale di Berlino del 2015. «Saranno due sfide diverse da quella partita (vinta dai blaugrana per 3-1, ndr) e poi si giocherà per 180', non in una partita secca. Penso che ci sarà da divertirsi, che vedremo del bel calcio - prosegue l'ex azzurro, campione del mondo nel 2006, che disputò l'ultimo confronto con la maglia della Juve proprio contro il Barca -. Questa Juventus è sicuramente diversa, è forte, vuole la finale e punta dritto alla Champions, per giocare contro i migliori avversari. La Juve ha grandi giocatori, ma deve trovare il giusto equilibro, in modo da poter supportare i quattro attaccanti». Inoltre, secondo Pirlo, il «sacrificio di Mandzukic è fondamentale per la squadra e Rincon può aiutare la squadra a crescere ulteriormente».

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti