Juventus, Douglas Costa: «Champions League, ora tocca a noi»
© REUTERS

Juventus, Douglas Costa: «Champions League, ora tocca a noi»

Il brasiliano: «La Juventus ha più voglia e più possibilità di vincere la coppa. E con la mia creatività...»

twitta

martedì 1 agosto 2017

dal nostro inviato Stefano Lanzo

BOSTON - Lampi di Douglas Costa in un tempo contro la Roma, un antipasto di quanto il brasiliano potrà dare alla Juventus. Un paio di discese libere con la difesa giallorossa in affanno, un sinistro respinto a fatica da Alisson, un rigore calciato con freddezza. Per ora sono solo pillole di fantasia, però tanto basta per diffondere nei tifosi la convinzione di aver trovato un giocatore in grado di fare la differenza. Soprattutto in Champions, il grande obiettivo dei bianconeri e anche dell'esterno offensivo. L’ex Bayern non si nasconde: tra i motivi della scelta di trasferirsi a Torino c'è la consapevolezza di essere in un gruppo che può arrivare in fondo in ogni competizione. [...]

Lei è qui per vincere la Champions?
«Sono qui per vincere tutto il possibile. Certo, anche la Champions. Ci proveremo, sapendo che non sarà facile».

Cosa l'ha spinta a dire sì all'offerta bianconera?
«Perché la Juventus è una squadra che ha dentro la voglia di vincere, ha una determinazione incredibile. Per me è stata decisamente la scelta migliore. E’ una formazione capace di arrivare due volte in finale di Champions negli ultimi tre anni. E' la squadra che in Europa ha più voglia di vincere la Coppa e secondo me è anche quella che ha più possibilità di vincere la prossima. Nell'anno del Mondiale dovevo decidere cosa sarebbe stato meglio per me: voglio tornare a essere importante». 

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tags: Champions LeagueJuventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti