Juventus, Buffon è pronto a raggiungere Maldini 
© REUTERS

Juventus, Buffon è pronto a raggiungere Maldini 

Gigi è a 20 presenze dal record assoluto in A Il tecnico darà spazio a Szczesny, ma terrà conto della rincorsa al milanistatwitta

venerdì 3 novembre 2017

di Sergio Baldini

TORINO - Poi sono stati anche compagni di Nazionale, ma la prima volta che si incrociarono e si strinsero la mano, il 19 novembre del 1995 sul prato del Tardini di Parma, erano un adolescente e il più forte difensore del mondo, già leggenda vivente anche se aveva 27 anni. Prima della fine del campionato Gigi Buffon e Paolo Maldini potrebbero virtualmente incrociarsi di nuovo: quando il portiere bianconero potrebbe sorpassare l’ex milanista in vetta alla graduatoria delle presenze in Serie A. Il 31 maggio 2009 Maldini giocò a Firenze la sua ultima partita, la numero 647 nel nostro massimo campionato. Nessuno ne aveva mai disputate tante. Sabato a San Siro contro il Milan, Buffon ha giocato la sua 627ª: gliene mancano esattamente 20 per raggiungere l’ex terzino rossonero, una in più per superarlo e diventare il giocatore più presente di sempre nella storia della Serie A. Un primato che avrebbe potuto essere già suo, se nel 2006-2007 non avesse dovuto giocare 37 partite in Serie B. Un’esperienza di cui comunque il portiere va fierissimo, anzi: in più di un’occasione ha detto che probabilmente, senza quella retrocessione a tavolino, non sarebbe rimasto a vita alla Juventus. Per superare Maldini, tanto, c’è ancora tempo. 

LA SCALATA - Non moltissimo tempo, però, visto che probabilmente Buffon si ritirerà a fine stagione, dopo il Mondiale in Russia. Il record di Maldini quindi va eguagliato o superato in questa stagione: giocando 20 o 21 delle 27 giornate di campionato che restano. Una prospettiva perfettamente in accordo con quanto avvenuto fino a oggi: il capitano bianconero ha giocato titolare [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale di Tuttosport

Tags: JuventusMaldiniBuffon

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti