Juventus

Juventus, missione Dybala: stupire gli dei
© FOTO MOSCA AG ALDO LIVERANI SAS

Juventus, missione Dybala: stupire gli dei

L’Europa lo aspetta, anche in gol. E Higuain c’ètwitta

martedì 5 dicembre 2017

dal nostro inviato Filippo Cornacchia

ATENE - Si chiama Karaiskakis, ma per Paulo Dybala si legge Monte Olimpo. Atene e l'aria della Magna Grecia per cominciare l'ultima scalata, quella tra gli “Dei del calcio”. Certe sensazioni le deve aver annusate pure Massimiliano Allegri che forse, oltre alla passione per la matematica, da piccolo aveva quella per la mitologia greca. «Per Dybala l'Olympiacos – ha detto il tecnico - è un altro test importante. Paulo è un giocatore che non si deve accontentare di quello che ha fatto: deve pretendere molto di più da se stesso, come tutti. Ma lui a maggior ragione perché ha qualità straordinarie e deve tornare a fare prestazioni del livello che gli compete, indipendentemente dal gol. E’ un giocatore importante e dovrebbe essere decisivo in questa partita». Una profezia in tutto e per tutto, quella del “Conte Max”, abile nel pizzicare l'orgoglio dei suoi campioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: Juventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti