Juventus

Juventus, Higuain già decisivo nei momenti cruciali
© Marco Canoniero

Juventus, Higuain già decisivo nei momenti cruciali

Dai due gol di Milano al San Paolo: il Pipita leader della Juvetwitta

sabato 16 dicembre 2017

di Sergio Baldini

TORINO - Cuadrado, il migliore dei bianconeri contro l’Inter, si è fermato per il riacutizzarsi dell’infiammazione agli adduttori. Mandzukic è tornato in campo proprio contro i nerazzurri dopo aver saltato Napoli e Olympiacos per un problema al polpaccio sinistro, ultimo di una serie di piccoli ma fastidiosi acciacchi che hanno condizionato il suo avvio di stagione. E Paulo Dybala sta probabilmente vivendo il momento più difficile delle sue tre annate juventine, tanto che domani a Bologna potrebbe sedersi per la seconda volta consecutiva in panchina. Con tre dei quattro migliori marcatori bianconeri di questa stagione in condizioni più o meno precarie, la Juventus per conquistare i tre punti al Dall’Ara punterà ancora più del solito sul quarto.

GARANZIA - Sarà comunque una puntata tutt’altro che disperata, quella di Massimiliano Allegri. Intanto perché il “cast di supporto” sarà comunque di primissimo ordine e poi perché il quarto in questione è Gonzalo Higuain. Che sabato scorso contro l’Inter è rimasto un po’ tagliato fuori dal gioco (“rischiando” comunque di segnare un gol da favola dopo un dribbling zidanesco su Borja Valero), ma attraversa un periodo eccellente sul piano fisico e mentale, come testimoniano i sette gol nelle ultime nove partite tra campionato e Champions.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU TUTTOSPORT IN EDICOLA

Tags: HiguainAllegriDybalaCuadrado

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti