Juventus, Douglas Costa fionda anti-Tottenham
© www.imagephotoagency.it

Juventus, Douglas Costa fionda anti-Tottenham

Sarà l’uomo chiave delle ripartenze sia col 4-3-3 e sia col 4-4-2 offensivotwitta

venerdì 9 febbraio 2018

di Filippo Cornacchia

ROMA - Stasera Douglas Costa partirà dalla panchina e martedì sarà titolare in Champions. Il brasiliano, reduce dalla botta al polpaccio, sta seguendo un programma mirato per arrivare tirato a lucido per l’andata degli ottavi di Coppa. Programma che prevede uno spezzone contro la Fiorentina, una sorta di provino con vista Tottenham. Nei piani della Juventus l’ex Bayern dovrà fungere da fionda anti Spurs. Douglas Costa dovrà armare le ripartenze bianconere un po' come fece nel trionfo del San Paolo contro il Napoli. L’allievo di Lucescu e Guardiola martedì affiancherà Higuain e Mandzukic nel tridente d’attacco: Allegri punterà sulle sue accelerazioni per aumentare la fantasia (Dybala al massimo partirà dalla panchina) e sorprendere la difesa del Tottenham. L’uomo dei mille dribbling, esploso in tutta la sua bellezza ed efficacia con l’inizio del 2018, proverà a far saltare il banco della squadra di Pochettino. I segnali che filtrano dal quartier generale juventino sono incoraggianti. E positive sono pure le sensazioni del diretto interessato: Douglas Costa vuole sbloccarsi in Champions. «Con le qualità che ha - ha detto più volte Allegri - è un giocatore che dovrebbe segnare molto di più». Già, le 3 reti segnate finora (due in campionato e una in Coppa Italia) sono pochine per uno col suo tasso tecnico. Il Tottenham può segnare una svolta europea tanto per Douglas Costa quanto per tutta la Juventus.

Tutto sulla Juve

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

 

Tags: JuventusNotizie Juventusnews Juventuscalcio Juventusserie A Juventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti