Juventus

Juventus, Mandzukic: solo botte. Infermeria sovraffolata
© www.imagephotoagency.it

Juventus, Mandzukic: solo botte. Infermeria sovraffolata

Nuova contusione per Mandzukic che già ha stretto i denti in Champions, affaticamento per Khedira: sono in dubbiotwitta

giovedì 15 febbraio 2018

di Marina Salvetti

TORINO - Acciaccati e in dubbio. Il derby di domenica in casa del Torino rischia di perdere altri due protagonisti bianconeri, Sami Khedira e Mario Mandzukic, usciti malconci martedì sera dalla lotta italo-inglese contro il Tottenham. Il tedesco, già reduce da un fastidio alla coscia, è apparso affaticato, il croato ha subito un’altra botta, stavolta all’anca destra. Soltanto nei prossimi giorni i medici valuteranno le loro condizioni e la loro disponibilità per la stracittadina. Sicuramente, tra i due, Khedira sembra quello messo meglio: è vero che l’ex Real Madrid non è in condizioni fisiche ottimali, e lo si è visto anche dall’opaca prestazione in Champions, ma i quattro giorni che lo separano dalla prossima sfida possono essere sufficienti per recuperare le energie. Mandzukic invece continua a subire botte: è vero che è un guerriero e oltre alla tecnica la butta sulla fisicità, ma a Firenze ha preso un colpo all’anca sinistra, ha stretto i denti e anche se non era al meglio, è sceso in campo contro il Tottenham. Peccato che pure l’altra sera abbia subito un’altra contusione, stavolta all’anca destra: ieri mattina ha svolto la consueta seduta di scarico, senza essere sottoposto a esami strumentali, ma soltanto oggi verrà rivisitato dai medici. E quindi si capirà se è pronto per il derby o è costretto - suo malgrado perché, si sa, SuperMario non è uno che alza bandiera bianca ma va in campo pure incerottato - a dare forfait.

Leggi l'articolo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: Torino-Juventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti