Juventus, Allegri: «Cambi decisivi? Ogni tanto rimedio ai miei danni»
© Juventus FC via Getty Images

Juventus, Allegri: «Cambi decisivi? Ogni tanto rimedio ai miei danni»

Il tecnico dopo il 2-1 di Wembley contro il Tottenham: «Abbiamo fatto un'impresa, la qualificazione è meritata»twitta

mercoledì 7 marzo 2018

LONDRA - «Dobbiamo fare i complimenti a tutti per quello che i ragazzi stanno facendo da anni. Vincere a Wembley non era semplice, anche per come si era messa la partita. Ma la squadra è stata paziente, ha aspettato il momento buono e poi in dieci minuti ha ribaltato la gara. Credo che anche vedendo l’andata sia un qualificazione meritata». Massimiliano Allegri commenta così la straordinaria vittoria di Wembley. La sua Juventus è ai quarti di finale dopo aver vinto in rimonta contro il Tottenham grazie alle reti di Higuain e Dybala. «Non è stato semplice però, nel primo tempo abbiamo sofferto su palle perse dove loro erano micidiali nel ripartire. Dovevamo stare più corti ma ci sono anche gli avversari, il Tottenham ha grande qualità e credo che i ragazzi abbiano fatto una bella impresa – ha detto il tecnico a Premium Sport -. Lichtsteiner e Asamoah hanno cambiato la gara? Ho cambiato perché avevamo bisogno di giocatori diversi e a sinistra ho alzato Alex Sandro con Asamoah dietro, che è un giocatore straordinario e sottovalutato per quello che ha fatto in carriera. Anche Lichtsteiner è stato bravo, ha fatto l’assist insieme a Khedira e la squadra ha avuto più ampiezza. Abbiamo fatto bene, Higuain era fermo da un po’, Dybala è rientrato sabato, ora dobbiamo recuperare gli altri perché le prossime tre gare varranno molto per il campionato. All’andata sono stato criticato, ora elogiato per i cambi? Le partite le vincono i giocatori che stanno facendo un’annata straordinaria e sono fiero di allenarli. Io faccio dei danni e ogni tanto cerco di rimediare».

Tottenham-Juventus, le immagini della partita

Tags: Champions LeagueJuventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti