Juventus

Juventus, Asamoah: «Non ho mai parlato del contratto perché non voglio distrazioni»
Kwadwo Asamoah© Juventus FC via Getty Images

Juventus, Asamoah: «Non ho mai parlato del contratto perché non voglio distrazioni»

Il ghanese, decisivo nella gara di Wembley, rimanda ogni discorso riguardante il suo futurotwitta

giovedì 8 marzo 2018

TORINO - «Un giocatore così non possiamo perderlo a parametro zero». Dopo il blitz di Wembley, è stato questo il pensiero di molti tifosi bianconeri sul futuro di Kwadwo Asamoah che con il suo ingresso è stato decisivo. Il giocatore ghanese è in scadenza di contratto e sulle sue piste si sono mosse già alcune grandi squadre tra cui l'Inter. Sulla questione di un eventuale rinnovo l'esterno ha preferito non sbilanciarsi dopo la gara di Londra: «Sono da sei anni qui in questa grande squadra e ogni giorno lavoro per aiutare la squadra in ogni momento - ha dichiarato ai microfoni di Mediaset -. Non mi arrabbio se non gioco dall’inizio e sono contento per quello che abbiamo fatto stasera, abbiamo vinto contro una squadra di qualità. Sono stato contento di aver aiutato i miei compagni, io cerco di fare il possibile in ogni partita. Cerco sempre di dare il massimo e sono felice per aver aiutato la Juventus a vincere. Contratto in scadenza? Sono felice qui a Torino, non ho mai avuto problemi con nessuno. Voglio sempre lavorare, non ho mai parlato del contratto perché non voglio distrazioni. Questa squadra mi ha fatto vincere cose importanti e mi ha dato tutto».

Juventus, giocatori scatenati sui social: «Con questo gruppo non ci sono limiti»

Tags: JuventusKwadwo Asamoah

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti