Juventus, i tifosi bianconeri e quelli viola uniti per Astori. Una nuova speranza?

Juventus, i tifosi bianconeri e quelli viola uniti per Astori. Una nuova speranza?

Lo choc per la scomparsa del capitano viola ha aperto gli occhi di molti sulla stupidità dell'odio nel tifo. La speranza è che duritwitta

venerdì 9 marzo 2018

di Guido Vaciago

TORINO - La delegazione della Juventus applaudita a Firenze. E poi i messaggi di solidarietà, se non addirittura di amicizia, fra i tifosi viola e quelli bianconeri nella notte di Wembley, iniziata con uno struggente minuto di silenzio, che ha visto Chiellini e Buffon trattenere a stento le lacrime. Un raggio di luce illumina questi giorni neri: la possibilità che l’addio a Davide Astori possa mettere in risalto la  profonda stupidità dell’odio fra  le tifoserie, facendone percepire a tutti la totale inutilità. E’ la speranza che sta correndo nei pensieri dei veri appassionati di calcio, spettatori di questo, purtroppo “strano”, fenomeno apprezzabile e forse perfino  confortante. E se è indubbiamente triste che serva la morte di un ragazzo di trentun’anni per importare del semplice buon senso nella testa di certe persone, non bisogna soffocare il germoglio che si è affacciato in questo tragico finale di inverno. Se quando lo choc emotivo sarà passato (e passerà) ci sarà lo stesso occasione di assistere alla fioritura di nuovi e più intelligenti modi di fare il tifo, ricordiamoci di dire ancora una volta: grazie Davide. 

 

Tags: JuventusFiorentinaAstori

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti