Juventus

Non solo gol: Dybala nel cuore della Juventus
© www.imagephotoagency.it

Non solo gol: Dybala nel cuore della Juventus

Sempre al centro del gioco. Decisivo in Italia e in Europa con le sue magie vicino all’area avversaria, l’argentino è tornato a dare qualità alla manovra dall’inizio alla fine dell’azionetwitta

martedì 13 marzo 2018

di Sergio Baldini

TORINO - Talmente belli, talmente pesanti e segnati a ritmo così incalzante, i quattro gol di Paulo Dybala nell’ultima settimana, da abbagliare e rischiare di nascondere allo sguardo quant’altro mostrato sul campo dalla Joya. Se le reti sono state gemme degne del suo soprannome, le prestazioni in cui le ha incastonate sono state altrettanto preziose.

IL MONDO AI PIEDI DI DYBALA

AL CENTRO DI TUTTO - Prestazioni che confermano come Dybala sia davvero tornato al top della condizione fisica e psicologica e che i gol non siano stati lampi isolati di talento. L’argentino è di nuovo il cuore della Juventus, il suo centro di gravità. Dopo il breve tentativo di inserirlo nel 4-3-3 come attaccante di destra effettuato a Verona, Allegri già a Cagliari nel giorno dell’infortunio era tornato a collocarlo in posizione centrale e lì lo ha rilanciato al rientro dal problema ai flessori. Del resto quello è il ruolo che gli aveva cucito addosso nell 4-2-3-1 tirato fuori dal cilindro l’anno scorso e nel quale la Joya si era esaltato. Non è detto che in qualche occasione non possa giocare largo o da falso centravanti, ma la sua posizione torna a essere e resterà quella alle spalle del centravanti. Definirlo seconda punta sarebbe però riduttivo, alla luce di quello che poi l’argentino fa in campo e che risalta dalla tabella qui a fianco, con i dati e le heatmap (i campetti dove il colore più caldo indica le zone in cui un giocatore ha toccato più palloni) della Lega di Serie A. Dybala segna come una punta, ma va a giocare in ogni zona del campo, da un’area di rigore all’altra e dalla fascia destra a quella sinistra. E in ogni zona del campo porta la sua qualità tecnica, quasi da regista aggiunto, rendendosi utile all’occorrenza anche nel lavoro di pura copertura, come nel caso di una chiusura difensiva effettuata di testa nel primo tempo contro l’Udinese.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport Allenamento Juventus, generazioni a confronto: Höwedes marca Del Sole

Tags: DybalaJuventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti