Higuain, da quando sei in Italia questo non ti è mai successo
© www.imagephotoagency.it

Higuain, da quando sei in Italia questo non ti è mai successo

Il Pipita non segna da nove partite: ha smarrito la strada verso il goltwitta

giovedì 26 aprile 2018

di Sandro Bocchio

TORINO - Dov’è finito Gonzalo Higuain? In campo ci va, si sbatte pure. Vedi la trasferta di Benevento, quando si alza dalla panchina, entra e trova il rigore del 3-2 realizzato da Paulo Dybala. Il problema è un altro ed è che l’argentino non inquadra più la porta avversaria. Accade ormai da nove partite e su tutti i fronti, in Serie A come in Champions League, con la maglia della Juventus come con quella della Nazionale. È successo, nell’ordine, con Spal, Italia, Spagna, Milan, Real Madrid (andata e ritorno), Benevento, Crotone e Napoli. Il bilancio attuale tra i marcatori è di 15 reti, lontanissimo dalle 29 di Ciro Immobile e dalle 26 di Mauro Icardi, avversario di sabato sera a San Siro contro l’Inter.

MAI COSÌ IN BASSO - Higuain non era mai sceso così in basso per numero di reti segnate, alla 34ª giornata, da quando è arrivato in Italia. Erano state 16 e 17 nei primi due anni di Napoli, per toccare quota 30 nel 2015/16, stagione che il Pipita avrebbe chiuso con 36 gol (battendo il record di 33 realizzato da Antonio Valentin Angelillo) e congedandosi dalla maglia azzurra per raggiungere la Juventus. E anche la prima annata in bianconero lo aveva visto a un livello più alto di quello attuale, con 23 reti. Per questo Higuain è diventato un punto interrogativo in casa Juventus.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti