Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Summit in vista: obiettivi comuni e sorriso ritrovato
© www.imagephotoagency.it
0

Juventus, Summit in vista: obiettivi comuni e sorriso ritrovato

La scossa finale con l’Inter ha mostrato come la connessione tra Allegri e squadra funzioni ancora: ora missione scudetto da chiudere, poi i piani futuri

di Sergio Baldini martedì 1 maggio 2018

TORINO - Un secondo posto non avrebbe automaticamente segnato, o meglio, non segnerebbe visto che l’ipotesi è ancora possibile, l’addio tra Massimiliano Allegri e la Juventus. Ma è chiaro che lo scudetto, molto più vicino dopo i risultati dell’ultima giornata, rappresenterebbe una benedizione sul proseguimento del rapporto tra la società bianconera e l’allenatore livornese. Rapporto che il tecnico ha già dichiarato di voler portare avanti («Io la scelta l’ho fatta l’anno scorso quando ho firmato per tre anni») e che anche la società non aveva apertamente messo in discussione. Le brutte prestazioni contro Crotone e Napoli, però, qualche interrogativo sullo stato del ciclo lo avevano aperto: una Juventus spenta e imprecisa aveva alimentato il timore che il giocattolo composto da allenatore e giocatori potesse essersi guastato dopo tre stagioni eccezionali. Proprio le condizioni del giocattolo bianconero sarebbero state, e saranno, l’oggetto della valutazione dei dirigenti: un secondo posto dopo sei scudetti, per giunta a una quota punti altissima, non avrebbe di per sé spinto la Juventus a separarsi da Allegri (divorzio peraltro costoso, visti i due anni di contratto a 7,5 milioni netti a stagione che li legano ancora). Un vero crollo psicofisico nelle ultime quattro partite avrebbe invece aperto uno scenario diverso.

Juve, summit in vista



VERTICE - La certezza assoluta la si avrà solo dopo il vertice tra Agnelli, Marotta, Paratici e Allegri, in cui come ogni anno società e tecnico confronteranno i rispettivi piani per il futuro. Summit che di solito avviene tra marzo e aprile e che è slittato prima per i continui impegni della squadra tra Italia ed Europa, poi per la serrata voltato scudetto.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Juventus Notizie Juventus news Juventus

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti