Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

0

Le svendite del Bayern Monaco: da Wagner a Bernat

Possibili altri affari con i tedeschi oltre al riscatto di Douglas Costa e Vidal s'è offerto invano alla Juventus

di Antonino Milone domenica 3 giugno 2018

TORINO - Il Bayern Monaco non è abituato a vendere i propri giocatori a cifre risibili, ma in questa primavera che volge all’estate si sta profilando una situazione ai limiti dell’eccezionalità: il nuovo tecnico Niko Kovac, in rigorosa collaborazione con i vertici del club tedesco, ha messo giù una sorta di “lista di proscrizione” con tutto un elenco di esiliabili evidentemente poco graditi. Fonti vicine ai bavaresi confermano quello che pareva un gossip e che invece sta montando come un vero e proprio caso: tra chi non rientra nei piani del nuovo tecnico Niko Kovac e chi sente di aver ormai dato tutto, la lista è ampia e abbondante. Non è dato sapersi se la rivoluzione architettata da Karl-Heinz Rummenigge e dai suoi più stretti collaboratori sia stata congegnata per rendere la Bundesliga un torneo più combattuto del solito (operazione ai limiti del masochismo, ma i sei trionfi di fila del Bayern rendono l’idea di un campionato che ormai rasenta la noia), però la Juventus dà un’occhiata ai calciatori interessati e drizza le antenne. La scelta è variegata e i buonissimi rapporti fra le società - comprovati dagli affari Vidal, Coman, Benatia, Douglas Costa (che sarà riscattato dai bianconeri per 40 milioni) - servono a spargere ottimismo.

I gol di Douglas Costa con la Juventus

 

Calciomercato Juventus Wagner Bernat

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti