Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Rilancio Golovin: Marotta attende il sì del Cska 
© www.imagephotoagency.it
0

Rilancio Golovin: Marotta attende il sì del Cska 

Si tratta ad oltranza per il centrocampista russo

di Filippo Cornacchia giovedì 21 giugno 2018

TORINO - La Juventus insiste per Aleksandr Golovin. Il Cska a inizio settimana ha rifiutato la prima offerta (18 milioni più bonus), ma i bianconeri trattano a oltranza con l’obiettivo di arrivare alla fumata bianca il prima possibile. I contatti sull’asse Torino-Mosca sono quotidiani. I dirigenti campioni d’Italia, sulle tracce del gioiello russo ben prima dell’inizio del Mondiale, vogliono provare a chiudere in fretta per anticipare gli inserimenti concreti di Chelsea, Arsenal e Barcellona. Proprio per questo, incassato il primo rifiuto, è partito un rilancio a cifre superiori: 20 milioni più bonus e una percentuale sulla futura rivendita. Una proposta importante, vicinissima ai 25 milioni richiesti dal Cska. I margini per chiudere l’affare ci sono, però la sensazione è che il club russo in ogni caso voglia aspettare la fine del Mondiale della propria Nazionale prima di cedere il 22enne siberiano.

JOLLY OFFENSIVO - La Juventus ha già un accordo di massima con Golovin, molto più che intrigato da un’avventura in Italia. Se Beppe Marotta e Fabio Paratici considerano il russo un investimento per un giovane dal grande potenziale, Massimiliano Allegri sarebbe ben contento di allenarlo per farlo esplodere in tutta la sua bellezza. Golovin è un centrocampista offensivo: può essere impiegato indifferentemente come trequartista (come nella Russia) o come mezzala.

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti