Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Pjanic dribbla le indiscrezioni: addio più lontano
© Juventus FC via Getty Images
0

Juventus, Pjanic dribbla le indiscrezioni: addio più lontano

Il bosniaco evita le domande di mercato e non sembra avere voglia di andare via. Ramadani continua a lavorare: partenza soltanto in presenza di un’offerta monstre

dal nostro inviato Fabio Riva martedì 31 luglio 2018

ATLANTA - Pure Miralem Pjanic in conferenza stampa d’apertura della sfida-evento tra la rappresentativa della Major League Soccer e la Juventus, in programma domani alla Mercedes Benz Arena di Atlanta: trattasi, oltre che di giocatore forte e famoso, anche di formidabile jolly che la Juventus può spendere con soddisfazione negli eventi internazionali, giacché il centrocampista bosniaco, oltre alla lingua natale, parla l’italiano, il francese e l’inglese, e mastica il tedesco. Ieri ad Atlanta è tornato indietro ai tempi del Lione, con tanto di “r” moscia visto che la domanda gli è stata fatta in francese.

Mentre lasciava la sala stampa, in italiano, c’è chi gli ha chiesto se queste lingue potessero tornare utili anche per ambientarsi in una nuova squadra all’estero, viste le tante richieste. Ma Pjanic ha tirato dritto senza indugiare, pressato com’era dai ritmi della giornata e dalla necessità degli organizzatori di liberare il campo per l’arrivo dei rappresentanti della MLS. Del resto - pur al netto delle continue indiscrezioni che arrivano da Spagna e Inghilterra e che abbracciano sponde Manchester City, Chelsea e Barcellona - il forte centrocampista bianconero ciò che doveva dire l’ha già espresso piuttosto nettamente in questi giorni: «Io alla Juventus sto bene, non bado al mercato ma soltanto a prepararmi al meglio per la prossima stagione. Voglio vincere la Champions League e quest’anno, anche grazie a Cristiano Ronaldo, possiamo alzare l’asticella e puntare a raggiungere il nostro obiettivo con ancora più convinzione». Ben altra modalità di rapportarsi alla questione mercato e futuro, insomma, rispetto a poco tempo fa, quando Pjanic metteva i “like” sulle pagine dei quotidiani spagnoli che annunciavano l’interesse del Barcellona e il suo agente parlava di «onore nell’essere accostati al Barcellona».

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juventus Calciomercato Dybala

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina