Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Psg, Buffon: «La Juve? O vince o ci va vicino»
© AFPS
0

Psg, Buffon: «La Juve? O vince o ci va vicino»

Il portiere dei parigini: «Hanno una capacità dirigenziale, un grande presidente, una storia, una tifoseria e un gruppo di giocatori importante e serio»

lunedì 13 agosto 2018

TORINO - Gianluigi Buffon torna a parlare della Juventus regalando ancora parole al miele per la sua ex squadra che proprio ieri ha disputato la tradizionale amichevole in famiglia a Villar Perosa. Il numero 1 del Psg si è soffermato su Cristiano Ronaldo sommerso dall'affetto dei tifosi bianconeri nel comune in Val Chisone: «Sono sicuro che possa dare quello che ha dato a tutte le squadre, sono sicuro anche di quello che non darà di sicuro, ovvero dispiaceri alla Juve...- sorride -. Ti sei levato un avversario importante e te lo sei portato a casa. Credo che la Juve non possa sorprendere: ha una capacità dirigenziale, un grande presidente, una storia, una tifoseria, un gruppo di giocatori talmente importante e serio, che se la Juve non vince ci va vicino». Ai microfoni di Sky Sport Buffon ha anche commentato l'esordio davanti al suo nuovo pubblico in Ligue 1. Un esordio vincente, visto il 3-0 rifilato al Caen, che ha richiesto però anche qualche intervento dell'ex portiere della Juventus: «Non penso di essere già il padrone della difesa. Sono molto contento perchè abbiamo vinto il nostro secondo match e per la seconda volta senza prendere gol. Al Parco dei Principi c'è un'energia particolare. Ero molto entusiasta all'idea di giocare qui. Ne ho parlato anche con i miei compagni. Un po' di lavoro per me c'è stato, è normale: sono un portiere e sono qui per parare...» ha aggiunto il portiere in riferimento alla sua prestazione personale.

Juventus

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina