Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Allegri: «Ronaldo? Ha capito che la Serie A non è la Liga»
© www.imagephotoagency.it
0

Allegri: «Ronaldo? Ha capito che la Serie A non è la Liga»

Il tecnico commenta il 2-0 della Juve alla Lazio: «Il nostro è un campionato completamente diverso. Dybala? Giocheremo anche con cinque giocatori offensivi»

sabato 25 agosto 2018

TORINO - Massimiliano Allegri è moderatamente soddisfatto dopo la vittoria della Juve contro la Lazio: «Rispetto a quello di Verona è stato un match diverso, all'inizio abbiamo avuto un po' di fretta. Il pericolo era andare dietro all'entusiasmo dello stadio per l'esordio di Cristiano, e così abbiamo fatto. Però la squadra dopo ha fatto una bella partita, concedendo poco e ripartendo meglio. Era una sfida importante, il primo scontro diretto, e sono contento anche della condizione fisica» ha dichiarato a Sky Sport. Il tecnico commenta così l'esclusione di Dybala: «Paulo è l'uomo che ci raccorda bene tra le linee, lo fa in modo straordinario. Quando troveremo una condizione migliore, potremo giocare anche con cinque giocatori offensivi. Più di undici non posso farne giocare». Allegri chiude con una battuta su Cristiano Ronaldo: «Cristiano è con noi da 15 giorni, ha dimostrato di essere un ragazzo intelligente. Ha capito che il campionato italiano è completamente diverso da quello spagnolo e ha compreso il dna della Juve. Poi tutti aspettano il suo gol, ma sono momenti».

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina