Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juve, a Ronaldo brucia l'onore: attenti, è affamato di gol
© www.imagephotoagency.it
0

Juve, a Ronaldo brucia l'onore: attenti, è affamato di gol

CR7 è sereno, ma la rete per lui è da sempre un’ossessione

 Guido Vaciago lunedì 27 agosto 2018

TORINO - Gli brucia. Inutile girarci intorno, chi lo conosce bene non ha dubbi: Cristiano Ronaldo è assetato di gol. Non è la prima volta che gli succede di stare senza segnare per due partite di seguito, ma non si abituerà mai e la prenderà sempre male. Fa parte della sua natura di maniacale perfezionista e di vincente seriale: il gol è la sublimazione del suo lavoro, quello a cui dedica ore, concentrazione e fatica. Anche l’anno scorso aveva mancato l’appuntamento con il tabellino dei marcatori nelle prime tre giornate della Liga nelle quali aveva giocato (dopo aver saltato le prima quattro per infortunio): zero gol contro l’Alaves, il Real Betis e l’Espanyol, poi era tornato a buttarla dentro contro il Getafe (ma nel frattempo aveva trovato i gol in Champions: 2 contro l’Apoel e 2 contro il Borussia Dortmund). Ma questa stagione per lui è diversa, è l’inizio di una nuova era ed era sua intenzione stupire fin dall’inizio, ricambiando l’entusiasmo del popolo bianconero nei suoi confronti. Se nelle ultime due stagioni CR7 si era gestito appositamente per entrare nella forma giusta verso febbraio/marzo, quest’anno non ha fatto tanti calcoli e voleva partire subito forte.
E ora? «E’ sereno», assicurano. Anche perché non è tipo che si innervosisce o perde la testa. «Ma è anche affammato», aggiungono, quasi ad avvisare i prossimi avversari della Juventus. Il Parma, quindi, si troverà davanti un Ronaldo furioso, smanioso di segnare il primo gol in Serie A. Il che potrebbe essere, almeno in parte, controproducente se dovesse contagiare la squadra e incidere sulla serenità dell’approccio, per quanto la maturità di CR7 dovrebbe essere un argine sufficiente.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juvents Cristiano Ronaldo

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina