Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Cristiano Ronaldo, ecco il piano per ritrovare brillantezza e gol
© www.imagephotoagency.it
0

Cristiano Ronaldo, ecco il piano per ritrovare brillantezza e gol

Domani il portoghese riparte da test fisici e programma personalizzato. Sfrutterà la sosta per smaltire i carichi e presentarsi al top in Champions

di Filippo Cornacchia lunedì 3 settembre 2018

TORINO - Cristiano Ronaldo con qualche miracolo in meno di Sorrentino e Strakosha e con un pizzico di fortuna in più (vedi il colpo di testa di Parma) sarebbe potuto arrivare alla sosta con un bottino personale di almeno 3-4 reti. La buona sorte non ha assistito il cinque volte pallone d’oro e così, dopo il primo miniciclo, CR7 è l’assente di lusso nella classifica marcatori della serie A. Lo “zero” alla voce gol fatti non rispecchia le prestazioni del 33enne portoghese confermando un principio tanto caro a giocatori e allenatori: non tutti i numeri sono delle fotografie fedeli della realtà. Più che i gol, che sarebbero potuti comunque arrivare in queste tre giornate, a Ronaldo manca quel pizzico di brillantezza atletica in più fondamentale per un fuoriclasse che alla tecnica sopraffina abbina una velocità e una esplosività sopra la norma. Nessun allarme o fuoriprogramma: è normale di questi tempi non essere al massimo a livello fisico. Sarebbe un problema il contrario visto che l’obiettivo di CR7 e della Juventus è viaggiare a pieni giri in primavera quando si decidono campionato e Coppe.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juventus

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina