Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

0

Juventus, sulla fascia sinistra il futuro è Marcelo

Il club bianconero vuole ricomporre la coppia ammirata al Real Madrid con Cristiano Ronaldo

di Sandro Bocchio domenica 9 settembre 2018

TORINO - Oggi, domani e dopodomani, sarà sempre Brasile. Appare segnato il destino della fascia sinistra in casa Juventus. Oggi l’interprete è Alex Sandro, domani potrebbe essere Marcelo e dopodomani Rogerio. Una scelta tecnica, non geografica. Perché avere un terzino brasiliano è un biglietto da visita per il gioco che si intende proporre. E oggi quello di Massimiliano Allegri prevede grandissima spinta in fase offensiva. Lo si vede a destra, dove è arrivato Joao Cancelo (uno che spinge come pochi) e dove a Parma è rispuntato Juan Cuadrado (uno che di mestiere fa l’attaccante). E lo si vede a sinistra, pensando già al futuro.



TRATTATIVE SENZA ESITO - Alex Sandro la passata stagione era stato oggetto di mercato. Il Chelsea era arrivato a offrire 60 milioni per avere il terzino che la Juventus aveva preso dal Porto nel 2015 e cresciuto gradualmente, fino a rivelarsi uno dei migliori interpreti del ruolo. Trattative serrate, ma poi non se ne era fatto nulla. Sostanzialmente per un doppio ordine di motivi. Il primo, perché la Juventus aveva venduto Leonardo Bonucci al Milan e non aveva necessità di incassare altri soldi. Il secondo, perché la separazione dal centrale aveva già tolto un titolare fisso alla difesa bianconera e perderne un altro sarebbe stato troppo destabilizzante.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

Juventus Notizie Juventus

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina