Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Pogba, Vidal, Rabiot & C. accendono la sfida tra Juventus e Barcellona
© AFPS
0

Pogba, Vidal, Rabiot & C. accendono la sfida tra Juventus e Barcellona

Balletto di centrocampisti in vista: già a gennaio possono verificarsi i primi colpi. E attenzione a Ramsey

di Giovanni Armanini giovedì 11 ottobre 2018

Arturo Vidal pesta i piedi, ma nel frattempo il Barcellona che si coccola l'emergente Arthur Melo è tornato a interessarsi a Paul Pogba. Sul francese chiaramente c'è la Juventus, ma non è il solito scontro a senso unico su un nome. Il mercato, del resto, non dorme mai, e i mesi come ottobre e novembre, in attesa della finestra di gennaio se non addirittura quella di giugno, sono quelli in cui si stringono rapporti e alleanze (anche con procuratori scafati come Fernando Felicevich, che rappresenta il cileno, e Mino Raiola, che rappresenta il francese). Su Pogba la storia che si ripete sull'asse Spagna-Italia. Recentemente il giornalista Guillem Balague (profondo conoscitore del calcio spagnolo e biografo di Guardiola) ha ricordato che, quando nel 2012 Pogba andò alla Juve, Florentino Perez rifiutò di trattare sulla base di 100 mila euro di commissione, rispondento all'allora tecnico del Castilla, Alberto Toril: «Torna quando costerà 100». Il momento è arrivato, ma su di lui con l'eterna Juve c'è il Barcellona. Dietro ai due scontenti una pletora di nomi in scadenza, a partire da Adrien Rabiot, gestito dalla filosofia materna che, così come accadde in occasione del primo contrattone col Psg, è sempre molto attenta ad arrivare sotto scadenza per ottenere al massimo dal successivo contratto. E quest'anno già la finestra invernale può muovere molto, complice il fatto che la Champions non esclude più coloro che hanno giocato i gironi con un altro club.

Occhio, quindi, a chi va in scadenza. A nessun club piace perdere giocatori a parametro zero e - l'Arsenal ha fatto scuola un anno fa con Alexis Sanchez - alcuni di loro potrebbero non arrivare a giugno. In primis Aaron Ramsey. Dopo essere stato protagonista domenica di un gol da vedere e rivedere è stato ri-approcciato dal club che non vorrebbe perderlo. Il gallese ha un vantaggio: non pretenderebbe il posto da titolare ed ha mostrato che entrare a partita in corso è una sua peculiarità non da poco.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato Juventus Barcellona

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina