Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Legale Cristiano Ronaldo: «Innocenza verrà confermata»
© www.imagephotoagency.it
0

Legale Cristiano Ronaldo: «Innocenza verrà confermata»

Peter Christiansen: «Confidiamo nella giustizia». Nel 2010 pagò «per mettere fine alle accuse ingiuriose»

venerdì 12 ottobre 2018

TORINO - L'avvocato di Kathryn Mayorga, l'ex modella americana che accusa Cristiano Ronaldo di abusi sessuali, ha inviato i documenti del caso alla Procura portoghese, nonché all'ordine degli avvocati e alla polizia municipale di Lisbona. Lo sostiene Correio da Manha, il giornale portoghese particolarmente attento alla vicenda che coinvolge il forte attaccante, amatissimo nel suo Paese. Il giornale riferisce di una mail del legale, l'avvocato Leslie Stovall, in cui afferma di aver inviato i documenti a 18 forze dell'ordine di diversi Paesi. Nella mail si chiede di verificare se l'attaccante ha violato qualsiasi legge in vigore sulla base delle informazioni contenute nei documenti di Football Leaks. La mail è stata spedita dopo che i legali del giocatore hanno accusato i documenti sino ad ora pubblicati di essere falsi.

«In sede giudiziaria sarà confermata l'innocenza di Cristiano». Sono parole piene di ottimismo quelle di Peter Christiansen, legale di Ronaldo nel caso che vede il giocatore portoghese accusato di stupro da parte dell'ex modella Kathryn Mayorga. L'avvocato di CR7, come riporta il "Correio de Manha", mette in chiaro che stavolta non ci sarà alcun accordo extragiudiziario e che già all'epoca, nel 2010, Ronaldo non avrebbe voluto versare nemmeno un centesimo: «Si limitò a seguire il suggerimento dei suoi consulenti per mettere fine alle accuse ingiuriose fatte contro di lui ed evitare tentativi come quello a cui stiamo assistendo ora». Ecco perché, secondo Christiansen, «non bisogna ripetere gli errori del passato e chi è innocente confida nella giustizia». Uno dei prossimi passi della difesa di Ronaldo sarà quello di sottoporre a perizia informatica i documenti provenienti da "Football Leaks" per dimostrare la manipolazione sostenuta nei giorni scorsi ma Christiansen vorrebbe sentire anche le persone che erano col giocatore quella notte del 2009 a Las Vegas e quelle che curarono il suo trasferimento dal Manchester United al Real Madrid(In collaborazione con Italpress)

Cristiano Ronaldo Kathryn Mayorga

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina