Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Bernardeschi piano: prova per il Valencia
© Marco Canoniero
0

Juventus, Bernardeschi piano: prova per il Valencia

Ieri al lavoro: salta la Spal, spera di esserci in Champions. Sabato mancherà anche Khedira, invece per Pjanic c'è ottimismo

di Marina Salvetti martedì 20 novembre 2018

TORINO - Dopo la domenica in solitaria di Miralem Pjanic, che ha sudato in palestra, ecco il lunedì personalizzato di Federico Bernardeschi che, da solo alla Continassa, ha continuato con i suoi allenamenti specifici per recuperare dai guai agli adduttori. Quasi certo il suo forfeit per la sfida di sabato contro la Spal allo Stadium, l’ex viola sta lavorando per esserci in Champions League, martedì 27 contro il Valencia. Ma non ci sarà una corsa contro il tempo: la Juventus vuole evitare ricadute o un nuovo riacutizzarsi del problema muscolare che ha costretto il bianconero a lasciare il ritiro azzurro una settimana fa. Anche perché, tra affaticamenti e distorsione alla caviglia, il giocatore è fermo dal 30 ottobre, tranne l’apparizione in panchina contro il Milan.

Un’altra certezza per sabato è l’assenza di Sami Khedira, che ha subito la distorsione della caviglia sinistra durante l’allenamento di sabato. Il tedesco non recupera per il campionato, ma resta in forse anche per l’Europa: si tratta di una grossa perdita per Massimiliano Allegri, che lo aveva riabbraciato da poco dopo la lesione ai flessori, facendolo giocare un’ora contro il Manchester United e un quarto d’ora a San Siro.

Dalle noti dolente a quelle liete: Pjanic sembra aver smaltito l’affaticamento muscolare che lo aveva spinto a lasciare il ritiro della Bosnia e sabato dovrebbe essere regolarmente titolare.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juventus Bernardeschi

Commenti

La Prima Pagina