Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Marcelo-Jordi Alba dopo Alex Sandro
0

Juventus, Marcelo-Jordi Alba dopo Alex Sandro

Lo juventino non rinnova e svela: «Vorrei la Premier». Il terzino del Real sogna di riunirsi a CR7, il blaugrana è un'occasione

di Filippo Cornacchia mercoledì 21 novembre 2018

TORINO - Il rinnovo non arriva e dalla Nazionale brasiliana Alex Sandro ha svelato ufficialmente un indizio in più sulla questione: «Un giorno, in futuro, mi piacerebbe giocare in Premier League». Una conferma, più che una rivelazione: il terzino verdeoro sarebbe voluto sbarcare in Inghilterra già due estati fa, quando l’allora tecnico del Chelsea Antonio Conte lo aveva inserito in cima alla lista dei desideri. L’ex Porto ha poi aggiunto: «Ma in questo momento sono felice in Italia e nel club in cui gioco, quindi voglio continuare a giocare per la Juventus». Tutto vero e tutto molto sincero. Alex Sandro resterà in bianconero fino al termine della stagione, ma se nel frattempo non prolungherà l’attuale accordo (scadenza 2020), a giugno sarà divorzio. La sensazione è che l’addio sia l’ipotesi più probabile e conveniente per tutti i protagonisti. Il brasiliano è tentato da una nuova avventura (Chelsea, Manchester United o City) e, senza rinnovo, la finestra estiva sarà l’ultima occasione in cui la Juventus potrà monetizzare al massimo il cartellino del nazionale verdeoro. Parliamo di uno dei migliori interpreti del ruolo a livello mondiale: nel 2017 il Chelsea era arrivato a offrire 60 milioni; mentre la scorsa estate la proposta del Psg (50 milioni) è giunta troppo tardi. I segnali che fuoriescono dai salotti del calciomercato fanno pensare che stavolta si stia progettando tutto per tempo.

60 MILIONI - Alex Sandro sta dispuntando un’annata brillante e la prossima estate è uno dei maggiori indiziati per essere sacrificato in nome del bilancio: nel quartier generale della Continassa contano di incassare 60 milioni. La formula, però, sarà la stessa degli ultimi anni: un big saluta e uno arriva alla corte di Massimiliano Allegri. Non a caso i nomi nei pensieri del ds Fabio Paratici sono tutti terzini sinistri di primo livello: Marcelo (Real Madrid) e Jordi Alba (Barcellona) rappresentano il top mondiale assieme allo juventino.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato Juventus Marcelo Jordi Alba Alex Sandro

Commenti

La Prima Pagina