Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Allegri: «Appena il Toro è calato abbiamo preso in mano la partita»
© Getty Images
0

Juventus, Allegri: «Appena il Toro è calato abbiamo preso in mano la partita»

Il tecnico: «A fine anno avremo una classifica vera. Sostituzioni? Non ce ne era bisogno»

sabato 15 dicembre 2018

TORINO - "Sostituzioni? Nel primo tempo ci sono stati quindici minuti di gioco effettivo. Non c'era bisogno di fare i cambi e non c'era motivo di cambiare la squadra perché si rischiava di rompere qualcosa in un meccanismo che stava funzionando". Queste le parole di Massimiliano Allegri al termine di Torino-Juventus 0-1, anticipo della sedicesima giornata di Serie A, ai microfoni di Dazn. Una rete di Cristiano Ronaldo ha permesso ai bianconeri di aggiudicarsi il derby: "La partita era difficile da vincere perché giocavamo tre giorni dopo la Champions e perché si tratta di un derby contro un Torino che veniva da un buon momento".

"La squadra ha concesso poco e ha avuto buone occasioni per raddoppiare - ha aggiunto il tecnico bianconero ai microfoni di Dazn - Ma è un ottimo risultato che ci ha concesso di fare un passettino in avanti. Ho chiesto alla squadra di fare una partita compatta e di sacrificio. Nella prima frazione di gioco abbiamo avuto un po' più di difficoltà poi loro sono calati e abbiamo preso in mano la partita. Siamo bene fisicamente e questo è un buon segnale". Poi ha concluso: "Oggi è una bella vittoria per mantenere a distanza il Napoli. Il 29 dicembre avremo una classifica vera perché ora abbiamo tre impegni che saranno molto complicati". (in collaborazione con Italpress

Juventus Allegri

Commenti

La Prima Pagina